Cosa voleva dire De Paul

De Paul in campo
De Paul (Getty Images)

Rodrigo De Paul, talentuoso argentino dell’Udinese, in un’intervista ha spiegato che il suo agente è a lavoro in vista dell’estate

“Il mio agente sa” ha detto Rodrigo De Paul parlando del suo futuro. Sintetico e diretto il talento dell’Udinese alle porte dell’estate che può diventare anche la sua. Da anni si parla di una sua cessione, eppure ogni anno resta felice in Friuli, a dispensare consigli ai più piccoli e a fornire un assist a partita. Una crescita costante, la sua, che ha portato diverse big europee a interessarsene, fino a corteggiarlo con offerte concrete. Lo scorso anno sembrava fatta per il suo trasferimento in Premier League, alla fine è rimasto in Italia, dove potrebbe restare anche l’anno prossimo. Perché tra Milan, Inter e Napoli, la concorrenza si preannuncia spietata.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

De Paul in azione con l'Udinese
Rodrigo De Paul (Getty Images)

De Paul e la frase sull’agente

Dicendo, “il mio agente sa”, l’argentino – pur senza offrire virgolettati – ha spiegato che, da tempo, la situazione è chiara. All’età di 26 anni, l’argentino sa bene che è arrivato il momento per una nuova esperienza. I tifosi dell’Udinese se ne faranno una ragione. Sanno bene di essere stati fortunati: per tutti questi anni si sono divertiti ammirando un giocatore che merita ben altri palcoscenici.

LEGGI ANCHE >>> E’ già saltata la prima panchina in Serie A

Il suo entourage è a lavoro per individuare la squadra giusta. Che, ovviamente, dovrà giocare in Champions League. Perché De Paul vuole essere protagonista in Europa. Ma non forzerà la mano. Sa bene che decide l’Udinese e rispetterà le scelte del club che lo ha rilanciato dopo anni difficili della sua carriera, quelli in cui il suo talento fanciullo non aveva ancora mantenuto le promesse. Ma era solo questione di tempo.