É già saltata la prima panchina in Serie A

Il pallone della Serie A con logo ufficiale
Il pallone e il logo ufficiali della Serie A (Getty Images)

Non è neppure finito il campionato, ma è già saltata la prima panchina in Serie A in vista della prossima stagione: la notizia era nell’aria

Claudio Ranieri non sarà più l’allenatore della Sampdoria. La notizia era nell’aria e ora, secondo ‘Sky Sport’, è certa. Non ci sono motivi economici alla base della sua scelta, ma la voglia di inseguire un nuovo progetto. L’allenatore romano, a quanto pare, avrebbe già parlato alla squadra e ai dirigenti comunicando la sua decisione di lasciare a fine stagione.

Ranieri, alla Sampdoria dal 2019, lascerà al termine di una stagione di crescita per la sua Sampdoria, al momento nona in classifica, protagonista di un campionato in cui non ci sono mai stati rischi né pericoli. Ranieri ha rispettato e portato a termine gli obiettivi della società e per questo motivo Ferrero, soddisfatto del suo operato, sperava di convincerlo per il rinnovo. Tutto vano: Ranieri ha deciso, andrà via. Chissà dove.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ranieri pensieroso
Ranieri (Getty Images)

Sampdoria, Ranieri lascia

Ferrero, ora, dovrà decidere su quale allenatore puntare per sostituire Ranieri. Il tecnico romano, invece, riflette sul futuro: avrà diverse opportunità che valuterà con calma. In Italia e in Europa. Quest’anno può ritenersi fiero del proprio percorso e, in generale, del lavoro svolto a Genova. Grazie ai gol di Quagliarella e alla crescita di Keita e Damsgaard, un giovane molto interessante, è arrivata senza patemi la salvezza. Il primo vero obiettivo della proprietà.

LEGGI ANCHE >>> Xavi al Barcellona fa tremare Inter e Juve: pronti due colpi in A