Suarez, lacrime e una frecciata al Barcellona dopo il trionfo

Suarez guarda il cellulare
Suarez (Getty Images)

Dopo aver segnato il gol decisivo per la vittoria della Liga, Suareaz ha rilasciato un’intervista dove ha criticato il Barcellona.

L’Atletico Madrid ha vinto il suo undicesimo titolo spagnolo. La vittoria di oggi contro il Valladolid per 1-2 è stata decisiva. La squadra di Simeone era passata in svantaggio, ma poi ha recuperato con il gran gol di Correa e con la rete del solito Suarez.

Luis Suarez, dopo tante polemiche, ha lasciato il Barcellona l’estate scorsa per indossare la maglia dei colchoneros. L’attaccante ha siglato ben 21 gol in questo campionato, risultando fondamentale per vittoria della Liga. Suarez ha segnato i gol decisivi per le ultime due vittorie in campionato contro Osasuna e appunto Valladolid.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Esultana Atletico
Atletico Madrid (Getty Images)

Lo sfogo di Suarez contro il Barcellona

Grandi festeggiamenti per i giocatori dell’Atletico non appena è terminata la gara che ha certificato la loro vittoria del campionato. Suarez, a fine partita, ha rilasciato queste dichiarazioni: “Ho vissuto una situazione difficile. Ho iniziato la stagione dopo essere stato sottovalutato e l’Atletico mi ha aperto le porte”.

LEGGI ANCHE >>> Real Madrid, Guardiola è una persecuzione: l’assurda coincidenza di oggi

Suarez ha poi concluso l’intervista: “Sarò sempre grato a questo grandissimo club per la fiducia che mi ha dato, sono tanti anni che vivo nel calcio e credo che la mia famiglia non abbia mai sofferto tanto come in questi mesi. Messi? Credo sia contento per il mio titolo, siamo grandi amici”.