Il Crotone riparte dalla Serie B e due certezze (in meno)

Gianni Vrenna in campo
Gianni Vrenna (Getty Images)

La prossima stagione il Crotone ripartirà dalla Serie B. Lo sguardo è già rivolto al futuro, e due pezzi pregiati sono pronti a salutare.

Il Crotone è ufficialmente in Serie B. Una retrocessione di cui ormai si aveva la contezza matematica già da diverse settimane, e che di fatto ha trovato si è concretizzata con la fine della stagione e l’ultima uscita che ha visto i calabresi pareggiare in casa contro la Fiorentina. Un’amara consolazione, che evidentemente non allevia i dolori di una piazza che il prossimo anno dovrà ripartire dalla Serie B.

Si comincia, cosi, a strutturare quella che sarà la prossima stagione, e si guarda ovviamente al futuro. L’organico andrà ovviamente rivisto, ed è di fatto già cominciato il chiacchiericcio di mercato su chi effettivamente lascerà Crotone in estate.

Una delle peculiarità dello Squalo è stata sicuramente l’aver dato modo a diversi giocatori di venire fuori in maniera esponenziale. Uno di questi, Adam Ounas, tornerà ovviamente a Napoli e dunque da lì di capirà il futuro. Ma per altri pezzi pregiati si è già aperto lo scenario futuro, per bocca della stessa dirigenza.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Simy sorridente
Simy (Getty Images)

Crotone, due pezzi pregiati verso l’addio

E cosi dalla bocca della stessa dirigenza del Crotone sono arrivati i primi chiarimenti di quello che sarà fatto in futuro con alcuni degli elementi di spicco della rosa. Sono Simy e Messias, ovviamente, i due giocatori chiave sui quali evidentemente verterà tutta la strategia di calciomercato del club calabrese.

LEGGI ANCHE >>> “Marotta alla Juve”: i rischi di un effetto domino devastante

“La cosa che brucia più di tutte è avere due attaccanti da 30 gol ed essere retrocessi. Proveremo a fare cassa con loro, ora ripartiremo dalla B che sarà quasi un A2. Profilo basso”, le parole del presidente Gianni Vrenna.

“Ci riuniremo con lo staff tecnico per stabilire il programma e su quale allenatore puntare”, la chiosa di Vrenna e sguardo già rivolto alla prossima stagione.