La Champions mette in difficoltà la Juventus

Pirlo esulta
Pirlo (Getty Images)

Sorpresa nell’ultima giornata di campionato: il Napoli pareggia e la Juventus vola in Champions, ora il futuro è da riscrivere

La Juventus va in Champions League. Lo fa vincendo contro il Bologna, lasciando Ronaldo in panchina, e gioendo per il pareggio del Verona a Napoli. Bianconeri quarti e felice, perché per come si era messo il campionato l’obiettivo sembrava decisamente lontano. Ora però aver raggiunto la qualificazione in Champions fa vedere il futuro sotto un’altra prospettiva. Tutto sembrava deciso: bianconeri quinti e Pirlo via. Prima la coppa Italia poi il quarto posto portano a qualche riflessione in più.

Arriverà la conferma? L’allenatore nel post gara ha spiegato che si riconfermerebbe al 100% ma la decisione tocca alla società. Il club riflette, magari valuta anche se da Allegri o Zidane arrivi il via libera per ripartire da loro. Pirlo via quindi? Probabile ma non certo perché due trofei vinti e quarto posto conquistato cambiano un po’ le cose e inducono a riflessioni che sembravano ormai chiuse.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ronaldo entra in campo
Ronaldo (Getty Images)

Juventus, dubbi su Pirlo e Ronaldo: il quarto posto cambia prospettiva

Nuovi dubbi su Pirlo quindi, ma anche su Ronaldo. Ieri in panchina, poi l’esultanza polemica sui social. Il portoghese con l’Europa League sarebbe stato un sicuro partente: ed ora? Ora è il tempo delle riflessioni, fermo restando che CR7 voglia di restare non sembra averla tanta. Il portoghese tratta con il Manchester United, valuta il grande ritorno, ma il quarto posto ha reso meno certo il suo addio.

LEGGI ANCHE >>> Obiettivo centrato per la Juventus: ecco la qualificazione alla Champions

Il suo come quello di Andrea Pirlo. Dopo la festa è il momento delle riflessioni: la Juventus deve decidere il suo futuro e con la Champions è tutto un po’ più incerto.