Maldini avverte Donnarumma: “Contratto? C’è tempo ma non troppo”

Maldini riflette
Maldini (Getty Images)

Maldini, al termine della partita vinta contro l’Atalanta, parla del rinnovo di contratto di Donnarumma: “C’è tempo ma non troppo”.

Le prossime saranno ore decisive per capire il futuro di Gianluigi Donnarumma. Il portiere, in scadenza di contratto, non ha ancora trovato l’accordo con il Milan e dal primo luglio potrebbe trasferirsi a parametro zero in un’altra squadra. Su di lui, in particolare, ci sono Juventus (che ha messo sul piatto un’offerta da 10 milioni netti l’anno, subordinata però all’addio di Wojciech Szczesny) ed il Barcellona. I colloqui tra le due parti, in questi giorni, sono andati avanti e a breve avrà luogo il summit decisivo. 

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Maldini felice per la qualificazione alla Champions
Maldini (Getty Images)

Maldini parla del futuro di Donnarumma: le sue parole

A confermarlo è stato il direttore tecnico dei rossoneri Paolo Maldini, al termine della partita vinta contro l’Atalanta che ha consentito al Milan di tornare in Champions League. “Ci sarà tempo. Non troppo ma c’è. Stasera – ha affermato ai microfoni di ‘Sky Sport’ – non è giusto dire niente. Non dico mai bugie, ora è solo il momento di festeggiare e lui era tra quelli più contenti”.

LEGGI ANCHE >>> Milan in Champions League, Pioli euforico: “Obiettivo meritato”

Il dirigente ha poi analizzato la stagione, sottolineando i meriti dell’allenatore Pioli e della squadra: “Credo che nessuno possa smentire il fatto che sia un traguardo meritato. Lo abbiamo fatto credendoci, soffrendo, dobbiamo riuscire a far dimenticare cosa è stato il Milan di Berlusconi. I tempi sono diversi, gli investimenti anche. Dobbiamo essere creativi. Questo gruppo di lavoro lo è stato”.