Juventus, Mourinho vuole soffiarti Gigio Donnarumma

josè mourinho con le mani in tasca
Josè Mourinho (Getty Images)

Gigio Donnarumma si trova ad un bivio cruciale della sua carriera. Le offerte per l’ormai ex portiere del Milan non mancano, così come le sorprese.

Dopo le dichiarazioni rilasciate dal DS del Milan Paolo Maldini, per annunciare che il futuro di Donnarumma e del Diavolo sarebbero stati finalmente separati, si è definitivamente chiuso un capitolo della storia rossonera per aprirne un altro.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gigio Donnarumma è stato promosso in prima squadra nel luglio del 2015, all’età di 16 anni, e la sua carriera è stata un’ascesa costante da quel momento. Il Milan ha deciso di non sottostare più alle tirannie del suo agente Mino Raiola, per questo motivo diciamo con certezza che quella appena conclusa è stata l’ultima stagione per il nativo di Castellammare di Stabia a Milanello.

La situazione è inusuale, vedere un giocatore del suo calibro affacciarsi ad una delle più grandi competizioni internazionali (Euro 2020) ancora senza sapere cosa ne sarà del suo futuro. Certo, Donnarumma è per età e qualità uno dei migliori portieri in circolazione, quindi anche uno dei più richiesti, ma basandoci su ciò che è e non ciò che sarà la situazione del portierone in procinto di lasciare Milano è lontana dall’essere risolta.

gianluigi donnarumma
Gianluigi Donnarumma (Getty Images)

Mourinho sta pensando di porre rimedio all’annosa questione portiere che perdura a Roma con Donnarumma

In una notizia di stamani, riportata dalla ‘Gazzetta dello Sport’, si parla di un nuovo, improvviso sviluppo della situazione, grazie all’interessamento giunto improvvisamente dalla capitale, sponda giallorossa. Sarebbe stato lo ‘Special One’, Josè Mourinho in prima persona, a cercare un contatto con l’estremo difensore per convincerlo a trasferirsi a Roma. Ci sono dei però: la Roma non può mettere sul piatto della bilancia la partecipazione alla prossima Champions League, oltre a non potersi probabilmente permettere tutte le commissioni necessarie per portare a casa il portiere della nazionale italiana.

LEGGI ANCHE >>> La confessione di Milik su Napoli: “Era davvero impossibile”

Mino Raiola sembra più interessato a proporre alla Roma Areola, mentre Donnarumma potrebbe essere materiale più adatto a squadre di primissima fascia come Juventus, PSG e Barcellona. Scopriremo a breve che tipo di richiamo può avere sui giocatori Josè Mourinho.