Ancelotti, prima di dire ‘si’ al Real ha rifiutato una big italiana

Ancelotti in campo
Carlo Ancelotti (Getty Images)

Ancelotti era stato contattato dall’Inter, alla ricerca del sostituto di Conte. Ma la proposta è stata rifiutata. 

Carlo Ancelotti all’Inter. Una suggestione di mercato durata lo spazio di poche ore, quelle tra l’invio dell’offerta da parte della società e il rifiuto, garbato ma netto, del tecnico. A rilanciarla in queste ore è stato il quotidiano spagnolo ‘As’ secondo cui l’Inter, subito dopo il burrascoso addio di Antonio Conte, ha contattato l’attuale manager dell’Everton proponendogli la panchina.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ancelotti festeggia con i giocatori del Real Madrid
Real Madrid (Getty Images)

Ancelotti, “no” all’Inter: ecco il Real Madrid

I contatti, però, non si sono intensificati e così i nerazzurri sono stati costretti a ripiegare su altri profili scegliendo, alla fine, Simone Inzaghi. Ancelotti, invece, è ad un passo dal diventare il nuovo allenatore del Real Madrid. Per lui si tratterebbe di un ritorno a sorpresa: tra luglio 2013 e maggio 2015, infatti, guidò i blancos alla conquista della decima Champions League, della Supercoppa Europea, della Coppa di Spagna e del Mondiale del Club. 

LEGGI ANCHE >>> Ancelotti, colpo di scena: “Può tornare dove ha fatto la storia”

Il rapporto con il presidente Florentino Perez in questi anni è rimasto buono e dopo 6 anni l’operazione potrebbe davvero concretizzarsi. Ulteriori sviluppi sono già attesi nelle prossime ore. L’Everton è stato allertato e non dovrebbe creare problemi. Nel caso in cui la trattativa dovesse saltare, nella lista di Perez ci sono Mauricio Pochettino (sempre più distante dal Paris Saint Germain) e la leggenda Raul, attuale tecnico del Castilla. In ribasso le quotazioni di Antonio Conte.