Italia, un escluso spera ancora nella convocazione

Mancini e Vialli sorridono
Mancini e Vialli (Getty Images)

Come riporta il sito Gianlucadimarzio.com, Pessina, nonostante la mancata convocazione per l’Europeo, continuerà ad allenarsi con l’Italia.

Dopo la conclusione dei vari campionati, l’attenzione dei tifosi si  è spostata sul calciomercato e sul prossimo Europeo. Nella tarda serata di ieri, Roberto Mancini ha diramato i nomi dei 26 convocati per il prossimo Europeo. Le decisioni del CT, come sempre nella storia delle convocazioni della Nazionale, hanno fatto discutere.

Tra le scelte di Mancini che hanno fatto più rumore c’è quella di confermare Bernardeschi, nonostante una stagione nella Juve molto deludente, con la conseguente esclusione di Politano. Altra decisione che ha sorpreso un po’ tutti è stata quella di tagliare tre giocatori, i pre-convocati erano 28, per richiamare Raspadori.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pessina durante allenamento
Pessina (Getty Images)

Pessina può ancorare sperare di partecipare all’Europeo

Raspadori era stato inizialmente escluso a causa dell’Europeo Under 21. L’uscita dell’Italia di Nicolato ai quarti di finale ad opera del Portogallo ha permesso a Mancini di richiamare in gruppo l’attaccante del Sassuolo. Gli altri due esclusi sono stati Gianluca Mancini della Roma e Matteo Pessina dell’Atalanta.

LEGGI ANCHE>>>  Raspadori agli Europei non è una buona notizia per l’Inter

Come riporta il portale ‘Gianlucadimarzio.com’, nonostante la mancata convocazione per il prossimo Europeo, Pessina continuerà ad allenarsi con gli azzurri. Questo perché il regolamento prevede la facoltà di poter effettuare qualsiasi cambio tra i giocatori convocati, specialmente se si dovesse infortunare un calciatore prima che cominci l’Europeo.