“Impossibile non farlo”: l’amico di Sarri svela una particolarità del tecnico

Sarri si dirige verso la panchina
Maurizio Sarri (Getty Images)

Un amico di Maurizio Sarri parla del presente del tecnico verso la Lazio e del rapporto che può instaurare con Claudio Lotito, presidente del club.  

Sarà Maurizio Sarri il prossimo allenatore della Lazio? Tutto porta a credere di sì. I contatti tra il tecnico e il presidente Claudio Lotito sono costanti, sebbene a separarli sia ancora una questione economica legata all’ingaggio. A breve ci sarà un summit decisivo. La società è arrivata a proporre poco meno di 3 milioni di euro a stagione più 500 mila euro di bonus. Mentre Sarri riflette, man mano si cancellano nomi dalla lista degli altri candidati. Anche l’opzione Vincenzo Italiano dello Spezia, infatti, pare non essere più concreta, anche per lasciar intendere quanto si stia puntando su Sarri.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Sarri-Lotito, andranno d’accordo? Parla l’amico del tecnico

Sarri in panchina
Maurizio Sarri (Getty Images)

Nel frattempo, Aurelio Virgili, uno degli amici più stretti dell’ex allenatore tra le altre di Napoli e Juventus, a ‘Tuttomercatoweb.com’ ha dichiarato: “La Lazio è una soluzione stimolante per Sarri ed è l’unica alternativa ad oggi in Italia, di grande spessore. Si può pensare anche alla Champions”.

LEGGI ANCHE >>> “Se prendo Ronaldo e Lozano?”: Ancelotti spiazza tutti in conferenza

Un punto di riflessione può essere il rapporto con Claudio Lotito. I due caratteri, infatti, sono molti forti e in sede di trattativa la caparbietà di entrambi sta venendo fuori. Virgili però non ha dubbi: “La personalità di Lotito si avvicina forse a quella di De Laurentiis (presidente del Napoli, ndr), ma è impossibile non andare d’accordo con Maurizio per il suo carattere. Non si mette in contrasto, è aziendalista e non ha mai fatto polemiche quando è andato via dal Napoli o dalla Juve. Quando vai bene poi, vai d’accordo anche col peggior presidente o col peggior dirigente”.