“Non è giusto”: Pirlo fa i conti con un’altra polemica

Pirlo, Dybala e Chiesa (Getty Images)

Igor Tudor, vice allenatore della Juventus durante l’ultima stagione, ha rilasciato un’intervista dove ha parlato di Pirlo.

Nonostante la vittoria della Coppa Italia e la qualificazione alla prossima edizione della Champions League, la Juventus ha deciso di sollevare Andrea Pirlo come allenatore dopo appena una stagione. La squadra bianconera ha attuato una vera e propia rivoluzione: dall’addio di Paratici al ritorno di Allegri proprio al posto dell’ex giocatore del Milan.

Tra i collaboratori di Andrea Pirlo di questa stagione c’era l’ex giocatore della Juventus Igor Tudor. L’ex tecnico dell’Udinese ha rilasciato delle dichiarazioni molti piccate a ‘Sportske Novosti’: “E’ stata una stagione difficile, ma alla fine abbiamo raggiunto la qualificazione alla prossima Champions League ed abbiamo vinto la Coppa Italia, eppure ci hanno cacciato”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Igor Tudor al telefono
Igor Tudor (Getty Images)

Lo sfogo di Tudor nei confronti di Pirlo e della Juventus

Tudor ha poi continuato l’intervista: “Mi ha chiamato Pirlo per lavorare alla Juventus. C’era una lista di cinque nomi e Paratici ha demandato la scelta a Pirlo. E lui ha scelto me. Ma Pirlo è molto amico di Baronio, ha preso anche lui ed un analista, e ci ha messo tutti sullo stesso piano. Non era corretto, perchè io sono comunque un allenatore”.

LEGGI ANCHE>>> Juve, Bonucci commenta l’avvicendamento tra Pirlo e Allegri

L’allenatore croato ha poi parlato del suo futuro: “Perché ho accettato l’incarico? Perché era la Juventus. Il mio futuro? Sassuolo è una bella piazza, ma è un circolo chiuso. Andare al Verona? Mi piacerebbe, è una società organizzata e lì Ivan Juric ha fatto un ottimo lavoro”.