Gli Europei rischiano di perdere la stella della Juventus

Logo Europei
Logo Europei (Getty Images)

Meno di una settimana all’inizio degli Europei e risuona l’allarme per la stella della Juventus: infortunio ed attesa per gli esami

Manca meno di una settimana all’inizio degli Europei 2020 e si giocano le ultime amichevoli prima del via alla rassegna continentale. Una settimana in cui tutti i commissari tecnici incrociano le dita e sperano che non ci sia nessun infortunio tra i convocati. Mancini e l’Italia ne hanno già fatto le spese: Sensi ha accusato un problema muscolare e con ogni probabilità saluterà la truppa azzurra e cederà il suo posto a Pessina.

Ora è l’Olanda a dover sperare che un suo big non debba alzare bandiera bianca. E’ Matthijs de Ligt ad essere vittima di un problema fisico. Un fastidio all’inguine per il difensore della Juventus che salterà l’ultima amichevole contro la Georgia in programma domenica, in attesa degli esami che sanciranno se e quanto l’ex Ajax dovrà stare fermo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

de Ligt
de Ligt (Getty Images)

Olanda, infortunio per de Ligt: ansia per gli Europei

De Ligt ha lasciato l’allenamento di oggi dopo aver accusato un dolore all’inguine ed osserverà almeno un giorno di riposo. Il commissario tecnico Frank de Boer non ha alcuna intenzione di rischiarlo nella partita di domani e spera che il fastidio possa rientrare il prima possibile.

L’allenatore, in alcune dichiarazioni riportate da ‘NOS’, ha spiegato che il difensore della Juventus aveva avvertito qualche fastidio all’inguine già nell’allenamento di ieri: “Non volevamo correre rischi”, il commento alla decisione presa di non far allenare de Ligt. Saranno quindi ore di attesa per la nazionale orange che agli Europei dovrà già rinunciare ad un altro pilastro della retroguardia: van Dijk.

Novità arriveranno nei prossimi giorni quando, se il problema dovesse persistere, il 21enne centrale bianconero si sottoporrà agli esami di rito che daranno il verdetto definitivo: dentro o fuori da Euro 2020.