Zhang rivela cos’è accaduto all’Inter dopo la Superlega

Zhang allo stadio per vedere l'Inter
Steven Zhang, Inter (Getty Images)

Steven Zhang, presidente dell’Inter, ha rilasciato un’intervista in occasione della quale ha parlato della vittoria dello scudetto e anche della Superlega.

La vittoria dello scudetto sarà per l’Inter la chiave per il futuro. La società nerazzurra, tesa a contenere i costi e migliorare la propria condizione finanziaria, non vuole perdere la continuità nei successi, bensì proseguire nel cammino verso una maggiore competitività anche in Europa. Il concetto l’ha espresso il giovane presidente, Steven Zhang, il quale è intervenuto attraverso Skype alla tv cinese, in occasione della trasmissione ‘The Agenda’.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Inter, Zhang apre alla UEFA dopo la vicenda Superlega

Zhang durante i Fifa Football Awards del 2019
Steven Zhang, Inter (Getty Images)

“Sono molto orgoglioso di quanto fatto, – ha dichiarato il patron nerazzurro – lo scudetto è stato un momento speciale per tutti e per la città di Milano. Negli ultimi nove anni abbiamo avuto di fronte un avversario molto forte e loro hanno vinto con merito. L’ultima volta che abbiamo vinto il campionato, è stato 11 anni fa. Ciò dimostra che il nostro lavoro negli ultimi cinque anni è stato sulla strada giusta”.

LEGGI ANCHE >>> “Messi, è tutto pronto: ecco quando arriva l’annuncio”

Zhang risponde poi anche nel merito della Superlega, alla quale in prima istanza anche l’Inter aveva partecipato, salvo poi fare un passo indietro come tutti i club fondatori, ad eccezione di Juventus, Real Madrid e Barcellona: “Penso che i fatti che si sono verificati ci abbiano ispirato, nella misura in cui dobbiamo collaborare con la FIFA e con la UEFA per migliorare la qualità del gioco. L’epidemia ci ha spinti a vedere la necessità di cambiamento. Non importa il metodo, l’importante è capire il mercato e cambiare il sistema calcio al fine di migliorarlo”.