“Messi, è tutto pronto: ecco quando arriva l’annuncio”

Messi in campo
Lionel Messi (Getty Images)

Messi sta riflettendo sulla proposta di rinnovo del contratto con il Barcellona, che conta di dare l’annuncio al termine della Cosa America.

Altri due anni in maglia blaugrana e poi il trasferimento in Major League Soccer (forse all’Inter Miami di David Beckham) nella duplice veste di giocatore-ambasciatore del Barcellona negli Stati Uniti d’America. Si attende soltanto la risposta di Leo Messi alla proposta messa sul piatto nei giorni scorsi dal Barcellona, che conta di annunciare la fumata bianca al termine della Copa America. L’argentino, che debutterà lunedì sera nel torneo affrontando con la sua Nazionale il Cile, ha il contratto in scadenza il 30 giugno e sono tante le voci di un suo possibile addio. Tuttavia le sensazioni del presidente Joan Laporta, stando a quanto riporta ‘Mundo Deportivo’, sono positive. 

Tutte le news sulla SERIE Ae non solo: CLICCA QUI!

Messi con l'Argentina
Argentina (Getty Images)

Messi, il Barcellona è ottimista: rinnovo vicino

Le parti si sono confrontate, c’è stima reciproca ed il Barcellona è pronto a muovere ogni leva possibile per venire incontro alle richieste del suo fenomeno e convincerlo a firmare il rinnovo di contratto fino al 2023. L’offerta è sul tavolo e al giocatore è stato concesso il tempo necessario per riflettere. Il club, nel frattempo, ha confermato in panchina Ronald Koeman e si è concentrata sul mercato ingaggiando Sergio Agüero, Eric Garcia ed Emerson Royal. Il prossimo passo consisterà nel trovare una destinazione ai giocatori che non rientreranno nel prossimo progetto tecnico. L’elenco, oltre ad alcuni giovani, comprende anche nomi “pesanti” tra cui Samuel Umtiti, Junior Firpo (ad un passo dal Milan), Miralem Pjanic e Philippe Coutinho.

LEGGI ANCHE >>> Il Milan fa il sorpasso a sinistra e chiama il Barcellona

Poi la questione Messi tornerà di primaria importanza. Anche perché il Paris Saint Germain un tentativo (forte) per ingaggiarlo lo farà di certo, come ha spiegato il presidente parigino Nasser Al Khelaifi. “Bisogna migliorare certi reparti, sappiamo cosa fare – ha detto durante un’intervista rilasciata a ‘L’Equipe’ – e faremo grandi acquisti. La crisi ha impattato i bilanci di tutti, ma questo mercato per noi sarà più attivo dei precedenti. Non parlo dei dossier in corso ma ho detto al presidente del Barcellona che ormai è un giocatore libero”.