Euro 2020, la cronaca di Danimarca-Belgio 1-2

Romelu Lukaku esulta
Romelu Lukaku (Getty Images)

Alle 18 spazio al secondo match di questa giornata dedicata agli Europei di calcio. Scendono in campo Danimarca e Belgio.

Cosi gli Europei proseguono a gonfie vele e cominciano ad arrivare già i primi verdetti per quanto riguarda le qualificazioni agli ottavi di finale. Ieri proprio l’Italia ha staccato il pass per la fase finale della competizione, battendo la Svizzera ed assicurandosi cosi i 6 punti necessari ad oggi per raggiungere gli ottavi. Un obiettivo importante, che consente alla nazionale di Mancini di poter affrontare con maggior tranquillità il Galles, seppur con la consapevolezza di dover arrivare a bottino pieno per tenersi il primo posto e dare un segnale chiaro alla competizione.

Alle 18 un’altra squadra potrebbe avvicinarsi sensibilmente agli ottavi. Il Belgio, infatti, affronterà la Danimarca ed i tre punti il palio assumono un valore determinante. La squadra biancorossa è a zero punti, ed ha cosi davanti l’ultima chance per tenere vivo il discorso qualificazione. Al contrario, invece, la squadra di Lukaku e Mertens potrebbe darsi uno slancio importante portando a casa oggi i tre punti.

Il Belgio, di fatto, è stato già etichettato da molti come possibile outsider per la vittoria degli Europei. Una responsabilità che ovviamente inorgoglisce i ragazzi di Roberto Martinez, ma al tempo stesso dà consapevolezza del fatto di non poter sbagliare. Avere un ruolo da protagonista nella competizione continentale potrebbe essere un’arma a doppio taglio per una compagine che non rientra esattamente tra le big di Europa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Danimarca-Belgio, le probabili formazioni

Danimarca (4-3-3): Schmeichel; Wass, Kjaer, Christensen, Maehle; Hojbjerg, Jensen, Delaney; Poulsen, Wind, Braithwaite

LEGGI ANCHE >>> Euro 2020, Miranchuk guida la Russia al secondo posto nel girone

Belgio (3-4-2-1): Courtois; Alderweireld, Denayer, Vertonghen; Meunier, Tielemans, Dendoncker, T. Hazard; De Bruyne, Carrasco; Lukaku