Come cambia l’Inter con Calhanoglu: il nuovo piano di Inzaghi

Calhanoglu stanco
Hakan Calhanoglu (Getty Images)

L’arrivo di Calhanoglu non trasformerà il piano tattico dell’Inter, ma permetterà a Simone Inzaghi di ripartire saldamente dal 3-5-2. L’ex Milan sarà schierato nel ruolo di mezz’ala sinistra

La nuova Inter di Simone Inzaghi partirà dall’arrivo di Calhanoglu, il quale prenderò il posto di Eriksen nella collazione tattica dei nerazzurri. L’ex Milan vestirà i panni della mezz’ala sinistra con chiari compiti d’inserimento e di impostazione. Simone Inzaghi vorrebbe sfruttare il suo nuovo acquisto nelle vesti di Luis Alberto alla Lazio, ovvero un centrocampista duttile tatticamente, capace di dettare i tempi e ritmi della manovra.

Un affare concretizzatosi nel corso di pochissime ore e poi decollato con un ricco triennale da circa 6 milioni di euro a stagione, bonus compresi. L’arrivo di Calhanoglu permetterà ai nerazzurri di puntare con costanza e decisione sul 3-5-2, tema tattico sul quale Simone Inzaghi punterà con decisione nel corso della prossima stagione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Simone Inzaghi dà istruzioni ai suoi giocatori
Simone Inzaghi (Getty Images)

Il nuovo 3-5-2 di Simone Inzaghi e gli obiettivi del calciomercato

L’Inter, come già confermato dalle ultime indiscrezioni, ripartirà saldamente dal 3-5-2, ma occhio ai prossimi affare di mercato. I nerazzurri potrebbero dire addio ad Hakmi in caso di offerta irrinunciabile da circa 70-80 milioni di euro. Occhio anche al futuro di Lautaro Martinez, il quale potrebbe salutare i nerazzurri di fronte a un’offerta cash da oltre 70 milioni.

LEGGI ANCHE >>> Addio Calhanoglu, il Milan non ci sta e risponde alle critiche

In chiave acquisti, invece, i nerazzurri punteranno con forte decisione su un nuovo play-maker e su un nuovo esterno sinistro. Difficile e complicato arrivare a Kostic, nelle ultime ore starebbe avanzando il nome di Lazzari, ideale in caso di addio ad Hakimi e pupillo di Simone Inzaghi già dai tempi della Lazio.