“Niente politica”: la UEFA risponde a Juve e Barça con il suo arcobaleno

Logo Uefa
Uefa (Getty Images)

Per evitare incomprensioni o interpretare diversamente il proprio messaggio, la Uefa ha colorato lo stemma con l’arcobaleno

La Uefa rispetta l’arcobaleno. Comincia così un comunicato ufficiale col quale la Uefa ha voluto chiarire la propria posizione dopo le polemiche dei giorni scorsi: “L’arcobaleno è un simbolo che promuove tutto ciò in cui crediamo – una società più giusta ed egualitaria, tollerante verso tutti, indipendentemente dalla loro provenienza, credo o genere”.

In sintesi, per la Uefa l’arcobaleno non è un segno politico, ma politica era stata solo la richiesta di illuminare lo stadio di Monaco. Testualmente si legge: “L’arcobaleno è un simbolo che promuove tutto ciò in cui crediamo – una società più giusta ed egualitaria, tollerante verso tutti, indipendentemente dalla loro provenienza, credo o genere”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

L'Allianz Arena di Monaco
Allianz Arena (Getty Images)

La posizione della Uefa

Nelle scorse ore erano diventati arcobaleno i simboli di Juventus e Barcellona. Le due società, attraverso i social, si erano così espresse a favore delle differenze, in un momento storico in cui il tema è decisamente attuale. La Juventus, oltre al simbolo, aveva anche condiviso la frase “Everybody loves football” e aggiunto lo slogan #DifferencesMakeTheDifference.

LEGGI ANCHE >>> L’Inter ha due soluzioni italiane in caso di cessioni

Il tutto era nato dopo che la Uefa non aveva concesso il via libera alla proposta di illuminare l’Allianz Stadium di Monaco con i colori dell’arcobaleno per la partita Germania-Ungheria, gara degli Europei in programma domani. Ecco l’ultimo tweet: