Cagliari, il nuovo attaccante arriverà dalla Serie A

Leonardo Semplici a bordocampo
Leonardo Semplici (Getty Images)

Il mercato del Cagliari partirà dall’affondo reale e concreto su un nuovo attaccante. Quasi certo l’addio di Simeone: il centravanti argentino potrebbe valutare l’inizio di una nuova avventura dopo una stagione altalenante

Il Cagliari punterà con forte decisione sull’assalto a un nuovo attaccante. Simeone potrebbe valutare l’addio, mentre Pavoletti sarà confermato agli ordini di Semplici in vista del prossimo anno. Nelle ultime ore sarebbe spuntato fuori il nome di Lasagna, ma il Verona non sembrerebbe essere interessato a un’idea di scambio alla pari. Questo ciò che riportano i colleghi di Sportitalia.

Qualora il Cagliari dovesse riuscire a cedere Simeone, valutato circa 12-15 milioni di euro, non è escluso che il club isolano possa tentare l’affondo su un nuovo centravanti da affiancare a Pavoletti per dare maggiori garanzie e scelte a Semplici. Quasi tramontata l’idea Zaza, mentre occhio al ritorno di fiamma per Defrel: il centravanti del Sassuolo potrebbe rivelarsi il primo obiettivo rossoblù.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

De Zerbi a colloquio con Berardi e Defrel
De Zerbi a colloquio con Berardi e Defrel (Getty Images)

Calciomercato Cagliari: tripla cessione per finanziare i movimenti in entrata

Caccia al nuovo attaccante, ma attenzione anche alle strategie in chiave cessioni. Nandez potrebbe salutare i rossoblù di fronte a un’offerta cash da circa 40 milioni di euro. Verso l’addio anche Godin, il quale difficilmente resterà in Sardegna: il Cagliari vorrebbe valutare il suo addio per ammortizzare i costi di ingaggio.

LEGGI ANCHE>>> La Fiorentina può risolvere un problema all’Inter: il motivo

Occhio anche al possibile sacrificio di Cragno, valutato 25-30 milioni e nei radar di diverse squadre italiane. In caso di cessione del portiere toscano, non è escluso che il Cagliari possa puntare con forte decisione su Sirigu, in uscita dal Torino.