Hanno criticato l’Italia e sono tutti fuori: ecco chi può colpire la ‘profezia’

Barthez durante una partita della Francia
Barthez (Getty Images)

L’Europeo dell’Italia prosegue mentre le nazioni da cui è giunta almeno una profezia sugli Azzurri stanno abbandonando la competizione

L’errore dal dischetto di Kylian Mbappé ha estromesso la Francia da Euro 2020. La squadra di Didier Deschamps era la grande favorita per la vittoria finale tuttavia dovrà ora osservare il resto della competizione davanti alla televisione. Il risveglio sarà traumatico per l’intero paese dopo che nella serata di ieri, le “Blue” sono andati kappaò contro un avversario sicuramente alla portata. La formazione di Petkovic era passata in vantaggio con Seferovic ma poi i transalpini erano riusciti a ribaltare la sfida con la doppietta di Benzema e l’eurogol di Pogba. L’harakiri finale ha invece mandato in frantumi la possibilità di ripetere la vittoria Mondiale di tre anni fa. Questo malgrado alcuni ex calciatori francesi erano disposti a puntare sulla propria nazionale. La realtà invece punisce la Francia e gli altri detrattori dell’Italia. La maledizione continuerà?

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mancini durante un allenamento
Roberto Mancini (Getty Images)

Euro 2020, Italia avanti ed avversari a casa: la profezia colpirà ancora?

L’Italia ha raggiunto i quarti di finale senza brillare come fatto invece in precedenza. Contro l’Austria, la squadra di Roberto Mancini ha portato a termine la missione sapendo anche soffrire. Non è andata allo stesso modo invece per Francia e Olanda.

L’eliminazione della Francia è giunta dopo le precedenti di due ex calciatori francesi a lungo protagonisti con la maglia blu, Patrick Viera e Fabian Barthez.
L’ex centrocampista dell’Inter riferendosi all’Italia aveva detto ‘Hanno giocato partite facili. Mancano di intensità, potenza e ritmo’. Poi sono arrivate anche le parole di Barthez: ‘Ha giocato contro squadre non all’altezza. Non ha nulla. Non farà molta strada’. Pochi giorni più tardi però gli Azzurri restano in corsa mentre la Francia è terminata fuori strada.

Grossa delusione pure per lo juventino De Ligt. Anche lui era stato poco tenero nei confronti dell’Italia: ‘Gioca bene ma non ha trovato squadre top’. Risultato: pure l’Olanda ha abbandonato la competizione in seguito alla sconfitta contro la Repubblica Ceca.

A questo punto, cosa succederà all’Inghilterra? Sull’Italia si era espresso pure Neville: ‘Non saranno all’altezza. Voglio vederli quando affronteranno una squadra più forte’.
L’Europeo dell’Italia dirà dove possono arrivare gli uomini di Mancini. Intanto, cosa sarà dell’Inghilterra?

LEGGI ANCHE >>> Incredibile flop della Francia: Svizzera ai quarti, errore fatale di Mbappé

La nazionale dei ‘Tre Leoni’ sarà impegnata oggi alle 18 contro la Germania. I tedeschi devono riscattarsi dopo l’opaca prova contro l’Ungheria. La compagine di Low si è qualificata nel proprio girone chiudendo sul 2-2 contro la squadra del tecnico italiano Marco Rossi.