Juventus, clamoroso Ronaldo: si tratta per il rinnovo in bianconero

Ronaldo e Allegri si abbracciano
Ronaldo e Allegri (Getty Images)

Secondo TVI, emittente portoghese, la Juve e l’entourage di Ronaldo sono al lavoro per il rinnovo con spalmatura fino al 2023

Dopo il susseguirsi di voce su un possibile addio, arriva un nuovo potenziale capitolo della storia tra la Juventus e Cristiano Ronaldo. Secondo quanto riporta ‘TVI’, televisione portoghese, l’entourage del lusitano capitanato da Jorge Mendes è al lavoro con gli sherpa della Juve per andare a prolungare il contratto di CR7 e condurlo fino al 2023, andando a spostare di un anno l’attuale scadenza contrattuale. Un rinnovo che nasce anche dalla contingenza di un mercato che non lascia molti margini a Ronaldo. Il PSG sta lavorando per il rinnovo di Mbappé, il Real Madrid ha rifiutato il ritorno di Ronaldo ed il Manchester United non si è fatto avanti.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cristiano Ronaldo con la Coppa Italia
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Ronaldo-Juventus, i motivi (tecnici) del possibile rinnovo

La Juventus, però, dal canto suo non può permettersi altri 85 milioni sul bilancio 2021-2022. Dopo un’altra semestrale molto pesante, infatti, è stato appena deliberato l’aumento di capitale di altri 400 milioni dalla Exor, la cassaforte della famiglia Agnelli per dare nuova linfa alla Juventus. Una spinta che, però, non può andare a prevedere nuovi esborsi troppo pesanti.

LEGGI ANCHE >>> Blitz a sorpresa: sarà Musso il nuovo portiere nerazzurro

Tra ammortamento ed ingaggio, infatti, Ronaldo peserebbe, come detto, circa 85 milioni nella stagione che sta per iniziare: una cifra che il club bianconero vuole spalmare su due annualità per evitare problemi di bilancio ed è per questo che si sta lavorando a questo prolungamento del contratto con spalmatura dell’ingaggio fino al 30 giugno del 2023.