Messi, stavolta il ‘nemico’ sono i compagni: “Non lo paghiamo noi”

Leo Messi con la mano sulla fronte
Lionel Messi (Getty Images)

I giocatori del Barça non si ridurranno lo stipendio per consentire il rinnovo di Messi. Il futuro della Pulce a Barcellona è a rischio?

Grossa gatta da pelare in casa Barcellona. Secondo quanto raccolto da ‘Cadena COPE’, sarebbe infatti in salita la strada per il rinnovo di Lionel Messi, il cui contratto con i blaugrana è scaduto lo scorso 30 giugno.

Questo perché, nonostante tra le parti ci sarebbe un accordo di massima, a partire dalla stagione che sta per iniziare in Liga entrerà in vigore un salary cap.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Messi festeggia un gol con i compagni
Messi festeggia un gol con i compagni (Getty Images)

Barcellona, ‘no’ dei calciatori alla riduzione dell’ingaggio per consentire il rinnovo di Messi

La corresponsione dello stipendio a Messi farebbe però saltare tutti i parametri, mettendo di fatto i blaugrana ‘fuori legge’.

A questo proposito, nei giorni scorsi era circolata un’ipotesi: quella che i calciatori del Barça potessero tutti ridursi l’ingaggio per permettere la conferma della Pulce. Solo che tale proposta non avrebbe raccolto un grande consenso nello spogliatoio blaugrana, per usare un eufemismo.

LEGGI ANCHE>>> Messi a parametro zero in Nazionale: il Barcellona corre un rischio enorme

“Ciò che è scritto nei contratti rimarrà tale”, avrebbero risposto in coro alla dirigenza catalana i procuratori dei giocatori, secondo il giornalista Victor Navarro.

Laporta e soci dovranno quindi inventarsi qualche altra soluzione se vorranno mantenere in rosa il sei volte pallone d’oro. E dovranno farlo anche in fretta, visto che il nome di Messi attira inevitabilmente su di sé le attenzioni di tutte le big d’Europa.