Dal Belgio ancora un attacco all’Italia: “Mi hanno urtato”

Belgio
Lukaku Vertonghen Witsel (Getty Images)

Il Belgio continua ad effettuare dichiarazioni tutt’altro che pacifiche verso l’Italia, l’ultimo attacco arriva dal centrale Jan Vertonghen

La sconfitta contro l’Italia e la conseguente eliminazione da Euro 2020 sembra proprio non essere andata giù al Belgio, la formazione guidata da Roberto Martinez che, nonostante l’1-2 subito in quel di Monaco di Baviera, recrimina per l’atteggiamento avuto dalla formazione di Roberto Mancini, soprattutto nel finale di partita.

Nel post match ed anche il giorno dopo sono arrivate diverse dichiarazioni da giocatori della Nazionale che non hanno gradito il comportamento di alcuni azzurri nel finale di gara. Talvolta il Belgio ha però esagerato come con la storia Instagram di Courtois su Leonardo Spinazzola. 

Vertonghen Belgio
Jan Vertonghen (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Belgio, le parole di Vertonghen sull’Italia

Il difensore del Belgio e del Tottenham Jan Vertonghen ha rilasciato interessanti quanto esplicite dichiarazioni riguardo il match con l’Italia e nonostante qualche complimento sembra proprio non aver gradito. Ecco le sue parole nello specifico:

LEGGI ANCHE >>> Barella come Maradona, il paragone dopo Italia-Belgio

“L’Italia è buona squadra, lo dicono anche le statistiche. Ma non voglio fargli troppi complimenti, mi hanno fatto irritare nel finale. Lo so che queste sono scuse, dobbiamo pensare soprattutto ai nostri errori. È stata colpa nostra. Un’occasione mancata, l’ennesima arrivata come negli ultimi tornei che abbiamo disputato”.