La Juventus dice addio al grande bomber per colpa di Ronaldo

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Cristiano Ronaldo deciderà a breve il suo futuro: l’eventuale conferma alla Juventus avrà conseguenze importanti sulle mosse bianconere

Ormai ci siamo. Il conto alla rovescia può partire: presto si conoscerà davvero il futuro di Cristiano Ronaldo. Jorge Mendes, potente agente del fuoriclasse portoghese, è atteso in Italia nei prossimi giorni per avere un incontro con Cherubini e la Juventus, come riporta ‘TuttoSport’. Un vertice nel quale verrà fuori la verità: CR7 ha trovato una squadra pronta a investire pesantemente sul suo acquisto oppure resterà in bianconero, magari rinnovando il contratto di un’altra stagione?

Una domanda che determinerà il futuro del mercato della Juventus. Non un dettaglio perché con o senza Ronaldo non è la stessa cosa anche per gli acquisti che dovrà fare la società piemontese. Negli ultimi giorni sono cresciute le possibilità di una permanenza del portoghese a Torino. Un’ipotesi che sta prendendo sempre più piede anche perché di club che possono ora permettersi CR7 non ce ne sono, forse solo il Paris Saint-Germain nel caso in cui Mbappe dovesse andare al Real Madrid. La permanenza di Ronaldo rappresenta però anche una ‘brutta’ notizia per i sogni bianconeri.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Vlahovic
Vlahovic (Getty Images)

Juventus, Ronaldo resta: bomber più lontano

La conferma di Ronaldo, infatti, spingerà la Juventus a orientarsi su un profilo low cost per l’attacco. Nessun grande colpo nel reparto offensivo: addio allora alle candidature di Vlahovic e Gabriel Jesus, così come ad un possibile ritorno di fiamma per Mauro Icardi.

LEGGI ANCHE >>> Dopo l’addio Paratici svela: “È stato molto vicino alla Juventus”

Con CR7 in rosa non ci sarà spazio per un acquisto importante in avanti ed è per questo che Cherubini sta puntando su obiettivi dall’esborso economico minore. Un nome è Kaio Jorge, giovane brasiliano di belle speranze corteggiato anche da Napoli e Milan.