Il Milan non vuole più ripetere lo stesso errore: l’offerta lo dimostra

Kessie festeggia con i compagni
Franck Kessie (Getty Images)

Il Milan ha imparato la lezione Calhanoglu e non vuole assolutamente perdere anche Kessie a parametro zero.

Kessie è stato uno dei giocatori più importanti della stagione dei rossoneri che hanno riconquistato la Champions dopo otto anni. Il Milan finora si era mantenuto su una proposta d’ingaggio di 4 milioni di euro ma non basta per convincere il centrocampista ivoriano.

Le tensioni tra le parti ci sono, Kessie intanto ad agosto giocherà le Olimpiadi e a gennaio la Coppa d’Africa. Il Milan lamenta che queste scelte non siano state condivise in tempo dal giocatore.

Maldini e Massara stavolta vogliono far di tutto per trattenere il centrocampista ex Atalanta che chiede 6 milioni a stagione.

Il Milan ha in mente di proporre un triennale a Kessie a cui non mancano le sirene della Premier League. L’agente del giocatore George Atangana alla Gazzetta ha rilasciato una dichiarazione molto forte: “Ci vuole un colpo di Stato per mandare via il Presidente dal Milan”.

Franck Kessie esulta
Franck Kessie (Getty Images)

Il Milan prova a colmare la distanza di 2 milioni di euro con Kessie

Franck Kessie ha la valigia pronta per le Olimpiadi, il suo procuratore Atangana, invece, è in Italia e il Milan vuole accelerare i tempi per trovare l’accordo con il centrocampista ivoriano che ha il contratto in scadenza nel 2023.

Kessie vuole 6 milioni di euro netti a stagione e non scende da questa richiesta, la perdita degli ingaggi di Donnarumma e Calhanoglu può dare risorse utili al Milan per trattenere l’uomo dell’equilibrio in campo della squadra di Pioli. Al momento l’unico stipendio fuori budget riguarda Ibrahimovic con 7 milioni a stagione.

LEGGI ANCHE >>> L’ombra della Premier su Kessiè: cosa filtra dal suo entourage

Il club rossonero potrebbe partire da una proposta di 5 milioni di euro più bonus, secondo quanto riporta “La Gazzetta dello Sport” il prossimo step nei dialoghi con Atangana sarebbe questo all’orizzonte. È ragionevole pensare che a breve ci sarà un incontro, per il Milan il rinnovo di Kessie è una delle priorità più importanti del mercato.

Kessie ha 24 anni, è nel pieno della carriera, non perderlo sarebbe un segnale di forza da parte del Milan dopo le vicende che hanno riguardato Donnarumma e Calhanoglu.