Juventus, il presidente apre al ‘tradimento’: “Lo potremmo accontentare”

Juve, il presidente Andrea Agnelli
Andrea Agnelli (Getty Images)

La Juventus ed il Torino potrebbero dare vita al derby di calciomercato. Salvatore Sirigu potrebbe lasciare i granata e vestire il bianconero.

Il futuro di Salvatore Sirigu è tutto da scrivere. L’uomo spogliatoio della Nazionale italiana, attualmente concentrato sulla finale di Euro 2020 contro l’Inghilterra, deve ancora decidere il proprio futuro calcistico. Nelle ultime settimane la Juventus sembrava averci fatto un pensierino per sostituire Gianluigi Buffon, accasatosi al Parma dopo anni di militanza bianconera. L’ex Paris Saint-Germain, attualmente tra le fila del Torino, potrebbe prendere proprio il posto dello storico portiere italiano. A dare credito ai rumors sul portiere granata ci ha pensato Urbano Cairo, patron dei piemontesi.

Donnarumma e Sirigu
Donnarumma e Sirigu (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Calciomercato Juventus, Sirigu si avvicina

Intervenuto durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore Ivan Juric, Cairo ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Per il momento Sirigu è ancora con noi. Nell’ultima stagione, però, l’ho visto meno felice di essere qui con noi. Magari aveva ambizioni diverse. Accontentarlo può essere giusto. E’ vero che ha 34 anni, ma i portieri vanno avanti tanto. Può avere voglie diverse magari. La motivazione è importante”.

LEGGI ANCHE >>> Milan, è fatta per il colpo in attacco: visite mediche in arrivo

Poi prosegue: “Ciò non vuol dire che Sirigu non è attaccato alla maglia. Ma se non ha voglia di restare è importante la motivazione. Da parte mia, in ogni caso, c’è grande affetto e stima”. Anche Juric, a proposito di gerarchie in porta, conferma le parole del presidente Cairo: “Il titolare è Milinkovic-Savic, Berisha sarà il secondo”.