Dybala e la condizione fondamentale per firmare il rinnovo

Paulo Dybala
Dybala (Getty Images)

Paulo Dybala vuole restare alla Juventus ma non a tutti i costi: l’attaccante fissa una condizione fondamentale per il rinnovo

Ormai ci siamo. Ancora pochi giorni e Paulo Dybala tornerà in Italia, accompagnato anche dal suo agente. Il numero 10 della Juventus si metterà a disposizione di Allegri fin dall’inizio del ritiro, il procuratore siederà alla scrivania con Cherubini e Arrivabene con un obiettivo chiaro: rinnovare il contratto. Una possibilità che è diventata più concreta con il ritorno di Allegri in panchina ma che deve fare comunque ancora i conti con una trattativa che nei mesi scorsi, con Paratici al ponte di comando degli affari bianconeri, si era arenata.

Ora le cose potrebbero cambiare con l’offerta da dieci milioni di euro del club che potrebbe ricevere il benestare dell’entourage della Joya. Prima di parlare però di soldi e durata, c’è una condizione che Dybala ritiene fondamentale per proseguire il suo corso a Torino.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Paulo Dybala
Dybala (Getty Images)

Dybala: centrale per la Juventus o niente rinnovo

Come si legge sulla ‘Gazzetta dello Sport’, Dybala non vuole un altro anno da comprimario. C’è il Mondiale alle porte e la certezza che soltanto giocando alla Juventus potrà riconquistare la Nazionale. Ecco perché, prima di qualsiasi discorso contrattuale, ciò che interessa all’attaccante è conoscere che progetti ha Allegri per lui.

LEGGI ANCHE >>> Esiste una sola condizione per il ritorno di Pogba alla Juventus

Una stagione come quella passata non ha voglia di ripeterla. Dybala vuole sentirsi al centro del nuovo progetto Juventus: è questa la vera e unica condizione per poter mettere in discesa la trattativa per il prolungamento del contratto. Poi si potrà discutere di ingaggio, durata ed altri aspetti contrattuali.