Italia-Inghilterra, Mancini sorride per la notizia che tutti aspettavano

Roberto Mancini sorride
Mancini (Getty Images)

Italia-Inghilterra sarà la finale di Euro2020 e Roberto Mancini accoglie con un sorriso la notizia più attesa della vigilia della gara di Wembley

Il mistero più atteso è stato sciolto dalla Uefa e Roberto Mancini può accogliere la decisione con un leggero sorriso. Sarà Björn Kuipers, 48 anni, l’arbitro della finale di Euro 2020. Toccherà al fischietto olandese dirigere Italia-Inghilterra in programma domenica sera a Wembley. Il direttore di gara ha una solida esperienza internazionale alle spalle: sei le finali Uefa già arbitrate. Si parte dal 2006, con la finale del campionato Europeo Under 2017 (Repubblica Ceca-Russia), si passa per gli Europei Under 21 del 2009 (Germania-Inghilterra) e poi via tra Supercoppa Europea 2011, due finali di Europa League e una quella di Champions League (2014, derby di Madrid).

Questa volta la Uefa lo ha scelto per l’atto conclusivo del torneo continentale. Compito non semplice per Kuipers considerate le polemiche nate dopo il rigore concesso all’Inghilterra nella seminale contro la Danimarca.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Kuipers
Kuipers (Getty Images)

Italia-Inghilterra, il precedente con Kuipers che fa sorridere

C’è un precedente tra Kuipers e l’Italia che fa sorridere. Anche se il computo totale può mettere qualche apprensione (due sconfitte, un pareggio e una vittoria con gli azzurri), l’unico successo è foriero di buoni auspici (gesti scaramantici consentiti). Si tratta della sfida tra Italia e Inghilterra del Mondiale 2014. L’arbitro era proprio l’olandese, la Nazionale italiana allora allenata da Prandelli riuscì a vincere 2-1 con le reti di Balotelli e Marchisio che resero inutile il gol di Sturridge. Una vittoria che non portò allora bene, visto che l’Italia fu eliminata poi alla fase a gironi, ma che domenica basterebbe per far gioire l’intero Paese.