Italia, nel giorno della festa un azzurro è assente: il nome

La Nazionale torna a Roma per i festeggiamenti
Italia (Getty Images)

L’Italia è tornata a Roma per celebrare, insieme alle Istituzioni, la vittoria dell’Europeo. Ma manca un giocatore: Emerson.

Giorno di celebrazioni oggi per la Nazionale dopo la conquista dell’Europeo ai danni dell’Inghilterra. Gli azzurri nella giornata odierna sono rientrati a Roma, dove sono stati accolti in Quirinale dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella (“non è il giorno dei discorsi ma degli applausi. Avete reso onore allo sport”). Tutti, tranne uno: Emerson Palmieri. I motivi che hanno impedito all’italo-brasiliano di essere presente insieme ai suoi compagni, al momento, non sono stati resi noti.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Emerson Palmieri festeggia
Emerson Palmieri (Getty Images)

L’Italia a Roma per festeggiare l’Europeo ma manca Emerson

Nel frattempo, il gruppo ha incontrato anche il Premier Mario Draghi a Palazzo Chigi. “Lo sport segna in maniera indelebile la storia delle nazioni. Oggi siete voi a essere entrati nella storia, con i vostri sprint, i vostri servizi, i vostri gol e le vostre parate”. A complimentarsi con l’Italia è stato pure il presidente della Figc Gabriele Gravina. “La grande bellezza mostrata dagli azzurri non è solo di gioco ma anche di amicizia, e auspico che questo sia fonte di ispirazione per il nostro settore e per la riforma del calcio italiano”.

LEGGI ANCHE >>> “Ha chiesto a Jorginho di come si vive a Napoli”: trasferimento vicino?

Al settimo cielo il Ct Roberto Mancini. “Questa vittoria è la dimostrazione che quando si crede fermamente in ciò che si fa – ha affermato l’allenatore – è possibile inseguire un sogno apparentemente irrealizzabile. Questa vittoria la dedichiamo agli italiani che possono finalmente gioire con noi”.