Theo, Donnarumma e gli assurdi insulti sui social network

theo e donnarumma abbraccio
Theo Hernandez e Donnarumma (Getty Images)

Un bel messaggio di Theo Hernandez per Donnarumma è diventata l’ennesima scusa per riversare odio sui social

Gigio Donnarumma è ufficialmente un calciatore del PSG e i tifosi del Milan non l’hanno presa bene. Più che l’addio, che nel calcio moderno va sempre messo in conto (soprattutto di fronte a un talento come quello del portiere), ciò che non è andato proprio giù ai rossoneri è stato il modo. Lasciare il club a parametro zero, quando il valore di mercato minimo del classe ‘99 supera ampiamente i 60 milioni di euro, è stato vissuto come un colpo basso, un tradimento. 

Non sono bastate le storiche prestazioni di Gigio in Nazionale (anzi, forse hanno acuito il dolore), né il suo messaggio di addio sui social: la maggior parte dei tifosi gliel’ha giurata. 

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Donnarumma e il gesto d’amore che ha spiazzato tutti

Donnarumma Italia Euro2020
Gianluigi Donnarumma (Getty Images)

Se la rabbia è comprensibile, lo sono un po’ meno i messaggi d’odio che, purtroppo, sempre più spesso affollano i social in questi casi. Gli insulti per Donnarumma hanno colpito anche un altro milanista, Theo Hernandez, “reo” di avergli fatto i complimenti sui social per il trionfo all’Europeo. 

“Perché pubblichi un traditore”, “così ci fai girare lo stomaco”, “cancella subito” sono i commenti meno censurabili comparsi sotto il suo messaggio. Vedere un gesto elegante di stima e amicizia trasformato nell’ennesima scusa per riversare rabbia sulle piattaforme social è qualcosa di estremamente triste. L’aspetto più grave, però, è che ce ne stiamo abituando, ormai reputiamo normali questo tipo di commenti, come se facessero parte del gioco. Non è così, invece. E bisogna sempre ricordarlo.