“Il tempo della gratitudine”: il ringraziamento speciale di Gianluca Vialli

Gianluca Vialli con la coppa in mano
Gianluca Vialli (Getty Images)

Il ringraziamento speciale di Gianluca Vialli dopo la vittoria ad Euro 2020: “Il tempo delle gratitudine” per l’ex attaccante

E’ stato uno dei protagonisti fuori dal campo della vittoria dell’Italia ad Euro 2020. Della competizione europea per la Nazionale resteranno tante immagini, ma su tutte due lo riguardano da vicino: la prima è il commovente abbraccio con Roberto Mancini dopo la vittoria con l’Austria; la seconda è Vialli che decide di vivere i rigori con l’Inghilterra dando le spalle al campo. Il capodelegazione della Nazionale azzurra è stato uno dei motivatori del gruppo. Il suo discorso prima della finale con citazione di Theodore Roosevelt è stato apprezzato non soltanto dai calciatori, diventando virale.

Ed ora, anche il suo ringraziamento particolare, finito sui social, ha riscosso molto consenso. L’ex attaccante di Sampdoria e Juventus, infatti, ieri ha fatto visita al Santuario della Beata Vergine della Speranza di Grumello Cremonese. Una visita immortalata da uno scatto, postato poi su Instagram ed accompagnato dalla frase (in italiano e in inglese) “il tempo della gratitudine”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Vialli sorridente
Gianluca Vialli (Getty Images)

Vialli in visita al Santuario: “Il tempo della gratitudine”

Il Santuario, una chiesetta settecentesca, si trova nel paese che ha dato i natali a Vialli. L’ex calciatore ha voluto dire il suo grazie speciale, magari rispettare un fioretto fatto. Il capodelegazione azzurro è preso come esempio per il suo modo di affrontare la battaglia contro il cancro.

LEGGI ANCHE >>> Né Jorginho, né Donnarumma: il Pallone d’Oro al flop di Euro 2020

Per due volte un tumore lo ha attaccato, non riuscendo però a scalfire la forza di Vialli che lo ha definito un “compagno di viaggio indesiderato” che si spera prima o poi “si stanchi e mi lasci vivere ancora per tanti anni”.