Italia, Mancini racconta le lacrime di Wembley e svela il retroscena

Mancini con il trofeo di EURO 2020
Roberto Mancini, Italia (Getty Images)

Una vittoria storica, raccontata anche attraverso le lacrime del commissario tecnico. A parlare è Roberto Mancini.

La vittoria dell’Italia agli Europei ha consegnato al nostro paese una giornata di festa, che si sta protraendo ormai da una settimana e che ha proiettato il nostro paese in un momento molto importante per il nostro calcio. Dopo la disfatta contro la Svezia (che sembra lontana nel tempo un’eternità), la nazionale azzurra ha ritrovato la strada giusta, portandosi sul tetto d’Europa e conquistando un trofeo che difficilmente sarebbe stato pronosticabile per gli azzurri.

Tante, infatti, erano le nazionali che godevano di un vantaggio sulla carta rispetto all’Italia, del tutto ribaltato grazie ad un gruppo straordinario che è riuscito a sovvertire i pronostici della vigilia. E cosi la gioia dei calciatori, tifosi, un popolo in festa per una nazionale che ha scritto un’altra pagina di storia dello sport nostrano.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

italia alza coppa euro 2020
Italia campione a Euro 2020 (Getty Images)

Italia, Mancini racconta le lacrime di Wembley e svela un aneddoto

Cosi a raccontare ancora, quando è passata poco più di una settimana, di quella serata magica è ancora il commissario tecnico Roberto Mancini. L’allenatore ha parlato al portale tedesco ‘Sport1’, ripercorrendo proprio quei minuti che hanno fatto esplodere i tifosi azzurri.

LEGGI ANCHE >>> Ultras, Digos e tensione: l’assurda notte di Hysaj per una canzone

“Siamo tutti molto felici perché abbiamo dato vita a qualcosa di straordinario. L’Italia resterà nei libri di storia, tanto di cappello ai miei giocatori“, le parole del commissario tecnico che si è poi soffermato sui momenti dei calci di rigore.

“Ero molto emozionato in quel momento e naturalmente mi sono venute le lacrime. Sono stati 50 giorni estenuanti e pieni di emozioni. Ecco perché ho pianto, perché in quel momento tutta la tensione era sparita. Una vittoria così grande ti rende ancora più emotivo”, le parole di Mancini.