Milan, nuova idea per il ruolo di trequartista: novità sul rinnovo di Kessie

Milan Pioli
Milan Pioli (Getty Images)

Il Milan tenterà l’affondo su un nuovo trequartista a prescindere dal riscatto di Diaz dal Real Madrid. Da valutare anche il rinnovo di Kessie: sono attese novità già nel corso delle prossime settimane

Il Milan piomberà con forte decisione su un nuovo trequartista per cercare di puntellare l’attacco della prossima stagione. A prescindere dal riscatto di Diaz, i rossonero tenteranno l’affondo su un altro fantasista, un profilo esperto e di prestigio internazionale capace di arricchire la zona offensiva rossonera di qualità e intraprendenza, soprattutto in vista della prossima Champions League.

Difficile arriva a Luis Alberto: il fantasista della Lazio, salvo clamorosi colpi di scena, resterà in biancoceleste anche in vista della prossima stagione. I capitolini potrebbero cambiare idea solamente di fronte a un’offerta cash da oltre 55 milioni di euro. Resta vivo anche l’interesse per Ilicic, anche se l’attaccante dell’Atalanta, per il momento, non è in cima alla lista dei desideri dei rossoneri.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI! 

Isco partita

Isco sarà il nuovo trequartista del Milan? Obiettivo complicato, ma c’è un nuovo dettaglio

Il Milan proverà a spingere il piede sull’acceleratore per arriva a Isco. Il trequartista del Real Madrid ha una valutazione di circa 35-40 milioni, ma lo stesso diretto interessato potrebbe aprire alla sua cessione qualora Ancelotti non dovesse puntare su di lui con decisione. I rossoneri sognano il grande colpo e l’affare potrebbe decollare qualora le Meregnues dovesse aprire al trasferimento basato sul prestito con diritto di riscatto senza obbligo.

LEGGI ANCHE >>> Mauro Icardi ha un’unica possibilità di tornare in Serie A

Questo nuovo dettaglio potrebbe riaccendere le speranze rossonere, mentre James Rodriguez, nonostante alcune conferme trapelate dalla Spagna e dall’Inghilterra, non rientrerà nei piani futuri del Milan. Occhio anche a Ramsey, in uscita dalla Juventus e stimato da Pioli.