Barella, Chiesa, Locatelli: il flop con l’Italia che non riescono a dimenticare

Chiesa con la maglia dell'Italia
Chiesa (Getty Images)

Ora sono campioni d’Europa, ma Barella, Chiesa e Locatelli non riescono ancora a dimenticare il clamoroso flop con l’Italia

Sono stati tra i protagonisti ad Euro 2020, hanno dato il loro prezioso contributo alla vittoria dell’Italia di Mancini. I gol di Chiesa e Locatelli, le corse a tutto campo di Barella non possono non essere considerate tra le armi vincenti della spedizione azzurra ad Euro 2020. Per i tre  della Nazionale maggiore è finalmente arrivato il momento della consacrazione. Dopo le belle prestazioni con la maglia dei rispettivi club, anche con l’Italia hanno dimostrato il loro valore, tanto è vero che i loro nomi fanno gola a diverse società.

Locatelli è vicino alla Juventus, Barella e Chiesa hanno estimatori tra le grandi d’Europa, anche se Inter e bianconeri non hanno alcuna intenzione di cederli. Eppure, i tre freschi campioni di Euro 2020 in questi giorni rivivono un grande flop in maglia azzurra, una delusione tornata prepotentemente a galla in coincidenza con l’inizio di Tokyo 2020.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Barella e Locatelli
Barella e Locatelli (Getty Images)

Italia fuori dalle Olimpiadi: delusione Locatelli, Chiesa, Barella

L’Italia del calcio, infatti, non sarà presente alle Olimpiadi giapponesi. Un’assenza dovuta alla mancata qualificazione della Nazionale Under 21. La delusione risale agli Europei di categoria del 2019, svolti proprio in Italia e vinti dalla Spagna. Gli azzurrini, allora guidati da Di Biagio, avrebbero dovuto arrivare tra le prime quattro per staccare il pass. Invece, l’Italia si fermò alla fase a gironi, nonostante godesse dei favori del pronostico.

LEGGI ANCHE >>> Perché la maglia dell’Italia sarebbe ‘vietata’ in Serie A

E non poteva essere diversamente visto che di quella squadra facevano parte proprio Barella, Chiesa e Locatelli, ma anche altri due campioni d’Europa come Meret e Bastoni. Uno squadrone che però fu fermato dalla differenza reti che premiò la Spagna. Una delusione che portò all’esclusione dai Giochi dell’Italia del calcio che per la terza volta consecutiva salterà la rassegna olimpica.