Serie A, il Covid non dà pace al campionato: nuovo caso sospetto

Pallone Serie A
Pallone Serie A (Getty Images)

L’emergenza Covid colpisce ancora la Serie A. Nell’Empoli registrato un “caso di sospetta positività”. Il giocatore messo in quarantena.

L’emergenza Coronavirus continua a colpire la Serie A. Nell’Empoli, nelle ultime ore, è stato infatti registrato un “caso di sospetta positività”. Ad annunciarlo è stata la stessa società del presidente Fabrizio Corsi, attraverso un comunicato pubblicato sul proprio sito ufficiale. L’ultima serie di esami effettuati, nello specifico, ha riguardato il gruppo squadra ed ora la società azzurra ha provveduto ad attivare “tutte le procedure previste dal protocollo in vigore”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Corsi al telefono
Fabrizio Corsi (Getty Images)

Il Covid colpisce ancora la Serie A: nuovo caso sospetto all’Empoli

Il giocatore (il cui nome non è stato reso noto per una questione di privacy), in attesa di ulteriori esami, è stato quindi “isolato e posto in quarantena secondo le attuali direttive federali e ministeriali” mentre la squadra è stata sottoposta ad un ulteriore ciclo di tamponi molecolari”. L’Empoli, inoltre, ha reso noto “che la seduta di allenamento programmata per questa mattina non si è svolta. L’allenamento del pomeriggio si svolgerà al centro sportivo di Monteboro in forma individuale nel rispetto nella normativa vigente”.

LEGGI ANCHE >>> Inter, ufficiale: un calciatore positivo al Covid-19 prima del ritiro

Il caso riscontrato all’interno della società fa seguito ai 14 dello Spezia. Un focolaio causato dalla presenza in rosa di due tesserati no vax. “Non hanno voluto effettuare il vaccino – ha affermato il medico sociale Vincenzo Salini ai microfoni di ‘Radio Punto Nuovo’ – e si è creato un piccolo cluster dal punto di vista clinico. Per fortuna, tutti i ragazzi stanno bene. Non convocarli? Questo spetta ai club, comunque è una percentuale bassa”.