“Locatelli più Jorginho: scudetto Juventus”, il pronostico non sarà rispettato

Jorginho e Locatelli
Jorginho e Locatelli (Getty Images)

“La Juventus con Locatelli e Jorginho vincerebbe lo scudetto”, il pronostico che non potrà essere rispettato sulla Serie A

Meno di un mese al via del campionato ed è difficile fare una griglia di partenza. Mercato praticamente fermo, soltanto il Milan si è mosso con decisione, perdendo però anche Donnarumma e Calhanoglu (andato poi all’Inter). Ferma la Juventus che continua nella sua caccia a Locatelli ed intanto ha riabbracciato Massimiliano Allegri. Il tecnico toscano attende quest’oggi Cristiano Ronaldo, anche se il futuro del portoghese è ancora tutto da scrivere. Eppure c’è chi vede i bianconeri come favoriti per la corsa allo Scudetto.

Giovanni Galeone intervistato dalla ‘Gazzetta dello Sport’ fa il suo pronostico sulla stagione che sta per arrivare e vede i bianconeri davanti a tutti, anche all’Inter, nonostante la squadra non sia praticamente cambiata rispetto allo scorso anno. Qualcosa però si muove, ad esempio Locatelli, ed allora ecco il pronostico tutto a favore della Juve.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Allegri
Allegri (Getty Images)

Galeone: “Con Locatelli e Jorginho scudetto facile alla Juventus”

L’ex allenatore, grande amico di Allegri, spiega il suo punto di vista: “Se la Juventus comprasse Locatelli e Jorginho, vincerebbe lo scudetto con la sigaretta in bocca”. Il motivo è presto detto: “Quei due con Rabiot formerebbero un centrocampo eccezionale”. Il problema è che il tris in bianconero non si vedrà perché “Locatelli forse arriverà, Jorginho no di sicuro”.

LEGGI ANCHE >>> Milan, c’è il sorpasso della Juventus: sfuma il colpo di mercato

Allora ad Allegri servono almeno tre acquisti: “Un difensore centrale mancino, perché Chiellini, se rinnoverà il contratto, non garantirà più di 15-20 partite. Un centrocampista di regia – dando per scontato l’arrivo di Locatelli -. Infine prenderei un centravanti come Vlahovic, anche se dovesse rimanere Ronaldo“.