Milan, priorità Kessie: si apre a una cessione a sorpresa

Franck Kessie (Getty Images)

Dopo gli addii a parametro zero di Donnarumma e Calhanoglu, il Milan cercherà di blindare Kessie con il nuovo rinnovo contrattuale. Il centrocampista ivoriano ha già manifestato il suo desiderio di restare rossonero

Priorità al rinnovo di Kessie: è questo il prossimo appuntamento di mercato del Milan in vista dei prossimi giorni. Il centrocampista ivoriano, come dichiarato ai microfoni della “Gazzetta dello Sport”, ha già espresso il suo desiderio di restare in maglia rossonera e di rinnovare il suo contratto con il Milan. Le due parti potrebbero incontrarsi nei prossimi giorni, ma la sensazione è che la fumata bianca sia ormai ufficiosamente nell’aria.

Kessie potrebbe guadagnare circa 5-6 milioni di euro all’anno per i prossimi quattro anni. Detto questo, il Milan concentrerà le sue attenzioni sul capitolo cessioni e sull’assalto a un nuovo trequartista dopo il riscatto ufficiale di Diaz. Nelle ultime ore starebbe rispuntando il nome di Ilicic, anche se l’attaccante dell’Atalanta ha una valutazione di circa 15 milioni di euro.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pioli Milan
Pioli (Getty Images)

Calciomercato Milan, possibile cessione di Romagnoli: tramonta Isco

Ilicic più di Isco: il fantasista spagnolo difficilmente lascerà il Real Madrid, soprattutto a causa della sua eccessiva valutazione. Il club spagnolo lo valuta circa 35 milioni di euro, cifra ritenuta eccessiva dai rossoneri. Più defilato il profilo di Zaccagni, sempre più vicino alla Fiorentina.

LEGGI ANCHE >>> Il calcio inglese rischia di dire addio ai colpi di testa

Per quel che riguarda il capitolo cessioni, invece, il Milan potrebbe valutare l’addio di Romagnoli. Difficilmente il giocatore accetterà di recitare la parte di vice Kjaer o Tomori. Non è escluso che i rossoneri possano aprire al suo addio: 30-35 milioni la sua valutazione.