Serie A, Sky deve incassare un’altra pesante batosta

Romero in azione
Cristian Romero (Getty Images)

Altra batosta per Sky, che potrà proporre agli spettatori soltanto gli highlights delle 3 partite che manderà in onda.

Piove su bagnato per Sky. Dopo la decisione presa ieri dall’Antitrust di dare via libera all’accordo DaznTim (“alla luce delle misure presentate dai due operatori, allo stato non sussistono elementi per intervenire”), oggi arriva un’altra batosta. L’emittente satellitare, stando a quanto riportato dall’edizione odierna del ‘Sole24 Ore’, potrà infatti trasmettere soltanto gli highlights riguardanti le 3 partite del campionato che manderà in onda.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Leotta in campo
Diletta Leotta (Getty Images)

Batosta Sky: niente highlights delle partite trasmesse da Dazn

La Lega Serie A, in particolare, ha deciso a maggioranza di non mettere all’asta i diritti riguardanti i video in questione. Sky, di conseguenza, non avrà accesso alle immagini delle altre 7 gare in programma esclusive di Dazn. Una tegola pesante, che rischia di azzoppare ancora di più l’offerta (già decimata) della Pay-tv di Comcast riservata ai clienti.

LEGGI ANCHE>>> Dazn ha vinto la sua ultima battaglia prima del campionato

Sky, in questa stagione, punterà forte sulla Champions League (anche se le 16 migliori partite del mercoledì sera saranno visibili solo su Amazon Prime fino al 2024), sull’Europa League, sulla nuova Conference League e su vari altri campionati. La lista comprende, tra gli altri, la Serie B, la Premier League, la Bundesliga e la Ligue 1. A disposizione degli utenti ci sono pure diversi altri sport e tornei, come ad esempio la Nba. Per la Serie A, invece, Sky dovrà accontentarsi: la principale casa della Serie A è Dazn.