La triste fine del galactico sul mercato: “Non ti voglio”

James Rodriguez, Modric e Marcelo insieme al Real
Marcelo, Modric e James Rodriguez ai tempi del Real Madrid insieme (Getty Images)

Nell’Everton di Rafa Benitez non ci sarà spazio per James Rodriguez. Il tecnico l’ha chiarito al colombiano durante il ritiro della squadra inglese.

Ironico destino quello di James Rodriguez. Carlo Ancelotti, infatti, l’aveva voluto con sé all’Everton, portandolo via al Real Madrid, dove non stava ottenendo molto spazio e successo, e alla fine la situazione soltanto un anno dopo si è capovolta. L’avventura del tecnico italiano in Premier League si è conclusa proprio per fare poi rientro al Real e James si trova senza il mentore che l’ha voluto con sé e con Rafa Benitez che non è interessato alle sue prestazioni.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Everton, Rafa Benitez allontana James Rodriguez

James Rodriguez con l'Everton
James Rodriguez, Everton (Getty Images)

Il giornalista sportivo, Edu Aguirre, durante ‘El Chiringuito de Jugones’ ha rilasciato alcuni aggiornamenti importanti proprio sul futuro di James, che si trova in un momento chiave e non sembra aver preso la decisione sperata: “Primo giorno del ritiro dell’Everton, Rafa Benitez, nuovo allenatore del club inglese, ha un riunione con James Rodriguez. Durante la riunione, Rafa Benitez dice a James: “James, non conto su di te. Con me non giocherai”. Per tale motivo, James sta cercando una soluzione in quanto alla cessione. Al calciatore piacerebbe molto restare all’Everton, gli piace la Premier ma se non giocherà, ha bisogno per forza di cose di trovare una soluzione”.

LEGGI ANCHE >>> “Niente Brexit”: una norma cambia il mercato. Ora attenzione a Bale

Ovviamente il calciatore sente profondo senso di inadeguatezza e non sarà facile, in particolar modo in questa sessione di calciomercato, gestire la situazione, come sottolinea Aguirre: “Vuole giocare, ha 30 anni, si sente giovane. È vero che si sente triste e un po’ deluso tanto nei riguardi del club che in quelli dell’allenatore spagnolo. Sente una grande tristezza, perché avverte che non lo stanno trattando bene. A James resta un anno di contratto, l’accordo finisce nel 2022 e guadagna circa 6 milioni di euro a stagione”.