“Voglio l’Inter” e va alla rottura: la mossa per vestirsi di nerazzurro

Giuseppe Marotta, ad dell'Inter
Marotta (Getty Images)

L’Inter fa i conti con le difficoltà di acquisti a esborso zero o quasi ma trova un alleato nel calciatore: vuole i nerazzurri e va alla rottura

L’Inter continua la caccia al dopo Hakimi. I nerazzurri battono tre piste in contemporanea ma devono fare i conti con un problema non indifferente: la mancanza di soldi da investire. Per questo Marotta ha eletto come formula dell’estate quella del prestito con diritto di riscatto. Soluzione migliore per i nerazzurri ma non sempre gradita alle società che vendono. Ne è un esempio il Psv, club che detiene il cartellino di Denzel Dumfries, forse il profilo più apprezzato dall’Inter per la fascia destra. Gli olandesi però non hanno alcuna intenzione di cedere il calciatore a titolo temporaneo ed allora l’affare si complica. Prova a giocare le sue carte lo stesso 25enne, tra i più positivi ad Euro 2020 con l’Olanda.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Dumfries
Dumfries (Getty Images)

Inter, Dumfries si allena a parte: vuole la cessione

Come scrive il ‘Corriere dello Sport’, infatti, Dumfries vuole lasciare il Psv e ha comunicato al club la sua volontà. Anche per questo negli ultimi giorni l’esterno non si è allenato con il gruppo, preferendo svolgere sedute a parte. Il suo desiderio è cambiare aria e, visto che l’Everton sembra aver mollato la presa, ecco che l’Inter resta la sua meta preferita.

LEGGI ANCHE >>> L’Inter sogna un grande bomber di Serie A per sostituire Lautaro Martinez

Per accontentarlo però bisognerà convincere il Psv ad accettare il prestito con diritto di riscatto. La formula dell’estate per l’Inter, quella che Arsenal e Cagliari si stanno convincendo ad accettare per Bellerin e Nandez.