Roma, prime grane per Mourinho: “Ha rifiutato la cessione”

amadou diawara
Amadou Diawara (Getty Images)

La Roma è alla ricerca di rinforzi in mezzo al campo, ma prima di tutto i giallorossi devono liberarsi degli esuberi, a cominciare da Diawara.

È un’estate di intenso lavoro in casa Roma. La nuova proprietà ha dato inizio ad un ambizioso progetto che prevede di riportare i giallorossi sulle più alte vette del calcio italiano, e possibilmente non solo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Investimenti importanti hanno già risvegliato un entusiasmo da qualche tempo sopito nei dintorni di Trigoria, per quello che dovrebbe rappresentare solo la punta dell’iceberg. D’altronde, quando come primo step decidi di assegnare il ruolo di allenatore a Josè Mourinho, non puoi nascondere il fatto di avere intenti “speciali”. Il portoghese, ex Inter, ha cominciato la preparazione con la squadra, e in questa fase sta valutando gli effettivi per stabilire in definitiva di cosa la sua Roma abbia bisogno.

Alcuni passi sono stati fatti: il nuovo portiere (Rui Patricio) sembra regalare più sicurezza rispetto a chi lo ha preceduto; Shomurodov è andato a rinforzare il reparto avanzato; Ibanez e Reynolds la difesa. La Roma è ora alla ricerca di un rinforzo a centrocampo, dove però esiste già un problema di abbondanza. I mediani a disposizione di Mourinho sono ben sei, decisamente troppi.

gonzalo villar
Gonzalo Villar (Getty Images)

Per Diawara l’anno scorso 28 presenze ed 1 gol in tutte le competizioni con la Roma

Ecco dunque che il primo passo necessario per acquistare un centrocampista di valore diventa lasciarne partire un altro: il più papabile sembra essere oggi Amadou Diawara, ventiquattrenne nazionale guineano. Nonostante la giovane età, Diawara vanta una lunga carriera italiana, cominciata nel 2015 a Bologna, proseguita a Napoli dall’anno successivo fino al trasferimento nella capitale, avvenuto nell’estate del 2019.

LEGGI ANCHE >>> Juve-Milan, stavolta il duello di mercato si gioca a Madrid

Il valore di mercato attuale di Diawara si attesta intorno ai 15 milioni di €, una cifra che farebbe sicuramente comodo alla Roma. C’è però una complicazione: il giocatore è convinto di potersi giocare le sue carte in giallorosso, non vuole partire e ha rifiutato fino ad oggi – come riportato da ‘Il tempo’ – qualsiasi tipo di soluzione in uscita. Dovesse Diawara vincere il braccio di ferro, il secondo nome sulla lista dei partenti sarebbe quello di Villar.