Svelato il “segreto” di Jacobs: “Ha un’arma tecnologica”

Jacobs
Jacobs (Getty Images)

La vittoria sui 100 metri di Marcell Jacobs passata ai raggi X: svelato il ‘segreto’ della sua vittoria, una vera e propria arma tecnologica

“Un’arma tecnologica”. Le definiscono così le scarpe utilizzate da Marcell Jacobs per vincere i 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo. L’oro a sorpresa dell’atleta italiano non smette di far discutere: il suo successo è ormai vivisezionato ai raggi X ed ora spunta anche il possibile ‘segreto’. Ne parla la ‘Gazzetta dello sport’ che punta i riflettori sulle MaxFly, le scarpe indossate dal velocista italiano per la sua impresa.

Si tratta di scarpe di ultima generazione, griffate Nike, e che hanno ricevuto l’approvazione dalle World Athletics lo scorso 7 maggio. Secondo quanto si legge sul quotidiano milanese, le MaxFly potrebbero aver portato ad un vantaggio di 8 centesimi di secondo, non certo poco nei cento metri. Oltre a Jacobs nella finale di Tokyo erano indossate anche da Simbine, Kerley e Su Bingtian.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Jacobs
Jacobs (Getty Images)

Jacobs, nelle scarpe il segreto del suo successo?

Ma cosa hanno di particolare queste scarpe? Le MaxFly hanno un peso di 173 grammi, un tacco più basso di 20 mm e una piastra di carbonio nella suola più larga della pianta del piede. Grazie a quest’ultima l’atleta può contare su maggiore stabilità in partenza e un vantaggio in accelerazione per i primi 40 metri. Secondo la descrizione della Gazzetta dello Sport, la piastra funge quasi da molla che aumenta l’elasticità e garantisce una miglior prestazione anche in curva e in fase lanciata.