L’Olanda riparte dall’allenatore: scelto un profilo internazionale

Olanda saluta il pubblico
Olanda (Getty Images)

Stamane la federazione olandese ha dato l’annuncio ufficiale riguardo al nuovo ct dell’Olanda: è Louis Van Gaal che punta a rilanciare la Nazionale orange dopo alcuni di difficoltà.

La gestione De Boer è terminata con la deludente sconfitta contro la Repubblica Ceca agli ottavi degli Europei. La sua avventura in Olanda ha fatto tanto discutere anche per la scelta di puntare sulla difesa a tre, sconfessando il riferimento del 4-3-3.

L’Olanda, nonostante l’ottimo potenziale, fa fatica da alcuni anni e ha, infatti, fallito la qualificazione sia ad Euro 2016 che ai Mondiali del 2018.

Van Gaal debutterà a settembre ad Oslo contro la Norvegia, poi affronterà anche il Montenegro e la Turchia nelle gare di qualificazioni ai Mondiali in Qatar che inizieranno il 21 novembre 2022. L’Olanda è al secondo posto nel gruppo G, con sei punti in tre partite, ad una lunghezza dalla Turchia capolista, che lo scorso 24 marzo ha battuto 4-2 Wijnaldum e compagni.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Van Gaal osserva la partita
Van Gaal (Getty Images)

Van Gaal e il suo curriculum internazionale

La Federazione olandese ha deciso di ripartire da un top coach, un profilo internazionale per la panchina. È la strada individuata per valorizzare i tanti talenti di cui dispone l’Olanda, ammirati a tratti anche agli Europei.

Van Gaal ha vinto la Champions League, la Supercoppa Europea e tre volte è stato campione della Eredivisie. Nel suo curriculum anche la guida di squadre come il Barcellona, il Manchester United e il Bayern Monaco.

LEGGI ANCHE >>> “Se la Uefa non interviene, lascio il campo”, denuncia dal ritiro

Per Van Gaal si tratta di un ritorno sulla panchina della Nazionale olandese per la terza volta. Nella seconda occasione la sua avventura più emozionante con il Mondiale del 2014, in cui l’Olanda si fermò soltanto in semifinale ai rigori contro l’Argentina.

Nel suo staff ci sarà Danny Blind, che ha giocato all’Ajax proprio con Van Gaal e poi nel club olandese è stato anche allenatore e direttore tecnico. Nel suo percorso anche 17 partite da ct dell’Olanda, il preparatore dei portieri sarà Frans Hoek che ha lavorato con Van Gaal al Barcellona, Manchester United e Bayern Monaco.

Ci sarà tra gli assistenti anche Henk Fraser, ex calciatore del Feyenoord.