Non solo Zapata, l’Inter individua un altro sostituto per Lukaku

Lukaku dopo un'esultanza con l'Inter
Romelu Lukaku, Inter (Getty Images)

Quello di Dusan Vlahovic è l’ultimo nome saltato fuori rispetto all’Inter, quando la cessione di Romelu Lukaku al Chelsea sarà cosa fatta. 

Procedono senza sosta i contatti tra l’Inter e il Chelsea per definire la cessione di Romelu Lukaku. Per il calciatore belga è stata avanzata un’offerta da 110 milioni di euro, ma per i nerazzurri è insufficiente: si parte da quota 115. Inoltre, la società non intende accettare contropartite tecniche poiché l’idea della cessione nasce proprio dalla necessità di fare cassa per rinverdire la situazione finanziaria della società.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Inter, idea Vlahovic per il dopo Lukaku

Vlahovic in campo con la Fiorentina
Dusan Vlahovic, Fiorentina (Getty Images)

Secondo quanto riferisce ‘La Gazzetta dello Sport’, per tale ragione l’Inter già si guarda intorno alla ricerca del sostituto di Lukaku. Il primo nome circolato è stato quello di Duvan Zapata dell’Atalanta, il quale rappresenterebbe ancora la prima alternativa. Tuttavia, nell’attesa di capire le risorse a disposizione si valutano anche altri profili.

LEGGI ANCHE >>> Dalla Spagna: la decisione di Aguero dopo l’addio di Messi al Barcellona

Spunta ad esempio quello di Dusan Vlahovic della Fiorentina, che il patron Commisso ha dichiarato però incedibile. Bisognerà avere a disposizione argomenti interessanti per portare la Viola a parlarne, ad esempio una proposta da 50 milioni di euro. Potrebbe essere la base per ottenere un prestito oneroso con obbligo di riscatto. Al momento, la Fiorentina non pare lasciare spiragli, ma l’Inter non demorde.