Sassuolo, che guaio: stop all’attività sportiva per uno dei neroverdi

Il Sassuolo in campo
Sassuolo (Getty Images)

Obiang fermato per un focolaio broncopolmonare. Lo ha annunciato il Sassuolo: “Necessaria l’astensione dall’attività sportiva”.

Altri problemi per Pedro Obiang. Il giocatore, che già in queste settimane era stato costretto a saltare il ritiro estivo del Sassuolo a Vipiteno essendo entrato in contatto con una persona risultata positiva al tampone, adesso dovrà osservare un periodo di stop indeterminato. Ad annunciarlo è stato il club, attraverso un comunicato pubblicato sui propri canali social.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Obiang in campo
Pedro Obiang (Getty Images)

Sassuolo, Obiang fermato per un focolaio broncopolmonare

Nella nota, in particolare, si legge che l’ex giocatore di Sampdoria e West Ham “è stato recentemente sottoposto a controlli presso il Policlinico Universitario di Modena, ove è stato rilevato un focolaio broncopolmonare di natura virale”. Una brutta notizia per l’intero ambiente neroverde. “Al momento, a scopo prudenziale, si renderà necessaria un’astensione dall’attività sportiva, la cui durata andrà valutata nei prossimi tempi”.

LEGGI ANCHE >>> Il Sassuolo pensa in grande: trattativa in corso con il Paris Saint Germain

Difficile, se non impossibile, quindi che il tecnico Alessio Dionisi possa averlo a disposizione nelle prime partite di campionato. Al debutto (sabato 21 agosto) il Sassuolo affronterà in trasferta l’Hellas Verona mentre nel secondo impegno (il 29) ospiterà in casa la Sampdoria. Obiang, nella scorsa stagione, ha rappresentato un punto di riferimento per l’ex allenatore Roberto De Zerbi che lo ha schierato 33 volte.