Trauma cranico e convulsioni, paura Salazar: via dal campo in ambulanza

ambulanza in campo
Victor Salazar (Getty Images)

Grande paura durante Club Olimpia e Flamengo: il Salazar, dopo un contatto di gioco, è rimasto a terra 10 minuti. Ora è in ospedale.

Momenti di profonda tensione ieri allo stadio “Manuel Ferreira” di Asunción. Durante l’andata dei quarti di finale di Copa Libertadores tra Club Olimpia e Flamengo, infatti, Victor Salazar in seguito ad un contrasto di gioco è rimasto a terra per 10 minuti. Grande la paura dei tanti spettatori presenti all’impianto, preoccupati per le sue condizioni.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Flamengo festeggia
Flamengo (Getty Images)

Paura durante Club Olimpia-Flamento, Salazar portato via in ambulanza

Il fatto è avvenuto al 22esimo minuto: il giocatore del Club Olimpia stava infatti cercando di recuperare il pallone quando, all’improvviso, è stato colpito in volto da Giorgian De Arrascaeta. Un contatto improvviso, involontario quanto doloroso. Il giocatore si è quindi accasciato a terra rendendo necessario l’intervento dei sanitari della squadra paraguaiana.

LEGGI ANCHE>>> Inter, è tornato Eriksen: ecco la speranza dei nerazzurri

Dove aver ricevuto tutte le cure del caso, Salazar è stato immediatamente trasportato in ambulanza all’ospedale locale dove rimarrà sotto osservazione per le prossime ore. A fornire un aggiornamento sulla vicenda è stato il medico del Club Olimpia. “Il difensore – le sue parole, riportate da Espn – ha subito un trauma cranico e convulsioni. Sarà ricoverato in ospedale e sotto esame”. La partita, per la cronaca, è stata vinta 4-1 dal Flamengo con doppietta dell’ex Inter Gabriel Barbosa.