“Ormai è troppo tardi”: l’attacco a Lukaku non arriva solo dai tifosi

Lukaku Inter
Lukaku (Getty Images)

La cessione di Romelu Lukaku dall’Inter al Chelsea è arrivata in maniera improvvisa ed ha generato malcontento non solo tra i tifosi.

Nella giornata di ieri è stato annunciata ufficialmente la cessione di Romelu Lukaku, passato dall’Inter al Chelsea per la cifra record di 115 milioni di euro. Questa cessione ha generato molto malcontento tra i tifosi vista la partenza del principale protagonista del diciannovesimo scudetto.

Solo pochi giorni fa Lukaku giurava ‘amore eterno’ ai colori nerazzurri ed improvvisamente ha invece tradito la sua ex squadra senza proferire neanche una parola. L’attaccante, partito improvvisamente per Londra, ha dichiarato che presto farà un messaggio per i tifosi sui social, ma al momento rimbomba soltanto un sonoro silenzio.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lukaku Inter
Lukaku (Getty Images)

Lukaku e l’inaspettato silenzio verso l’Inter

Come sottolinea la Gazzetta dello Sport l’atteggiamento di colui che si definiva fino a qualche giorno fa come ‘il re di Milano’ verso i suoi tifosi non è stato dei più consoni. Addirittura prima di Lukaku è stato il procuratore Pastorello ha spiegare le ragioni della cessione.

LEGGI ANCHE >>> Non solo Dzeko, l’Inter ha un alleato insospettabile per il nuovo bomber

Lukaku ha trascinato l’Inter allo scudetto, ma il suo addio non verrà ricordato certamente  nel migliore dei modi. L’atteggiamento non è stato apprezzato ed il centravanti belga verrà ricordato come solo uno dei tanti, sulla scia dei suoi predecessori (Mauro Icardi o Zlatan Ibrahimovic).