La frase di Spalletti su Juan Jesus che spiega l’acquisto del Napoli

Spalletti riflette
Luciano Spalletti (Getty Images)

L’acquisto di Juan Jesus da parte del Napoli trova la sua motivazione nella grande stima che  nutre nei suoi riguardi Luciano Spalletti, tecnico degli azzurri. 

Il Napoli ha chiuso per Juan Jesus, il quale prenderà il posto di Nikola Maksimovic come quarto centrale della rosa a disposizione di Luciano Spalletti. Attualmente svincolato, il brasiliano ha trascorso oltre un decennio in Italia, tra Inter e Roma su tutte, e un biennio con Spalletti. Il calciatore, come riferito dal ‘Corriere dello Sport’ è a Roma per sostenere le visite mediche col Napoli a Villa Stuart. Dopodiché arriverà la firma sul contratto annuale per circa 750mila euro da percepire in stagione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Spalletti ‘innamorato’ di Juan Jesus: la frase chiave

Juan Jesus in Napoli-Roma
Juan Jesus, Roma (Getty Images)

Un acquisto che non sembra far impazzire di gioia i tifosi del Napoli, ma ha il suo perché. Per Luciano Spalletti, infatti, si tratta di un giocatore verso il quale nutre assoluta stima, al punto da averlo ritenuto fondamentale ai temi della sua Roma. A tal proposito, il 15 ottobre del 2016 i giallorossi s’imposero all’allora San Paolo per 3-1 contro gli azzurri di Sarri, e fondamentale fu proprio l’apporto del brasiliano. La sua prestazione dal tecnico fu commentata così: “Io Juan Jesus l’inserisco volentieri perché è un ragazzo perfetto. Guarda Callejon come va (riferendosi a un’azione di gioco, ndr), lui già si mette con la postura giusta a guardarlo, a cercare di leggere la situazione”.

LEGGI ANCHE >>> “Ha chiamato lui!”: Juve, il nuovo retroscena su Cristiano Ronaldo

Lo stesso Juan Jesus ha ammesso in più circostanze di aver giovato della presenza di Spalletti come suo allenatore nel merito della maturazione professionale. Non appena giunto in squadra, disse ai media: “É un allenatore fantastico, ho sempre sentito dire che ti migliora tanto e per ora lo confermo”. A Napoli non partirà protagonista, ma con questi presupposti Juan Jesus potrebbe ritagliarsi uno spazio importante.