La vendetta che allontana Cristiano Ronaldo dalla Juventus

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Cristiano Ronaldo via dalla Juventus, un’ipotesi che potrebbe diventare realtà consentendo anche di consumare una piccola ‘vendetta’

E all’improvviso tutti tornano a parlare di Cristiano Ronaldo via dalla Juventus. La voglia del portoghese di lasciare Torino è rimasta silente in tutti questi mesi ma a quattordici giorni dalla fine del mercato è tornata prepotentemente di attualità. ‘Colpa’ di Lionel Messi che ha lasciato Barcellona per il Psg, aumentando il desiderio di una nuova avventura nel portoghese. Così al ‘Chiringuito Tv’ si rifà il nome del Real Madrid se Perez non dovesse riuscire a mettere le mani su Mbappe.

Con Ancelotti i rapporti sono ottimi e i contatti frequenti e proprio il tecnico di Reggiolo vorrebbe CR7 nuovamente al Bernabeu. Per il presidente però la priorità è l’attaccante francese che tra un anno sarà in scadenza di contratto, proprio come il portoghese.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Juventus, Mendes lavora per Ronaldo al City

Mentre in Spagna si parla di Real, il ‘Corriere dello sport’ racconta delle ultime mosse di Jorge Mendes, super procuratore di Ronaldo. L’agente a Londra sta provando a stuzzicare la fantasia di Mansour, proprietario del Manchester City allenato dal ‘nemico’ Guardiola. Ronaldo per ‘vendicarsi’ del cugino Al-Khelaifi che ha messo le mani su Messi, facendo approdare in ‘famiglia’ i due più grandi calciatore del momento.

LEGGI ANCHE >>> La deadline della Juventus per il colpo a centrocampo: chiusura in arrivo

Una mossa che è anche uno stuzzicare il Psg che sta pregustando la possibilità di vedere in campo la coppia Messi-Ronaldo tra un anno. Con il City di mezzo a Parigi potrebbero voler anticipare i tempi, ma serve che il Real rompa gli indugi per Mbappe. Tutto passa da Madrid quindi con Ronaldo via dalla Juventus che è tornata ad essere ipotesi di grande attualità.