“Rinuncia a un mese di stipendio”: Milan, affare fatto

Milan, Maldini con la mascherina
Paolo Maldini (Getty Images)

Si è sbloccata la trattativa per il passaggio di Florenzi dalla Roma al Milan: decisiva la rinuncia del calciatore a un mese di stipendio

Si è finalmente sbloccata una trattativa che durava ormai da diverso tempo: Roma e Milan hanno infatti trovato l’accordo per il passaggio di Alessandro Florenzi in rossonero, come confermano tutti i principali siti sportivi.

Florenzi si trasferirà al Diavolo in prestito oneroso (che costerà circa un milione), più un diritto di riscatto tra i 4 e i 5 milioni. Manca ancora l’ok di Elliott, che però sarebbe atteso già domani.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Florenzi nel sottopassaggio di Wembley
Alessandro Florenzi (Getty Images)

Florenzi ha rinunciato a un mese di stipendio pur di andare al Milan

A favorire la buona riuscita dell’operazione, incagliata da alcuni giorni, sarebbe stata una mossa dello stesso esterno giallorosso.

Come riportato dal giornalista del ‘Corriere dello Sport’ Roberto Maida, Florenzi avrebbe rinunciato infatti a un mese di stipendio dovuto dalla Roma, che ammonta a circa 500mila euro lordi, pur di arrivare alla chiusura. Si tratta grosso modo della cifra che ancora ballava nelle trattative tra i due club.

LEGGI ANCHE>>> Il campione d’Europa vuole il Milan: “Lo ha già detto al club”

Secondo lo stesso Maida, esperto di questioni calcistiche della Capitale, un altro affare sarebbe in procinto di sbloccarsi: quello per il passaggio dell’esterno Pedro dalla Roma alla Lazio. Un cambio di casacca che non capita di vedere proprio tutti i giorni.