La Lazio vola ad Empoli, l’Atalanta vince in extremis a Torino

Pessina a contrasto
Pessina e Lukic (Getty Images)

La Lazio di Sarri parte bene ad Empoli, l’Atalanta subito al cardiopalma contro il Torino di Juric: in rete i ‘Nazionali’ Immobile e Belotti

Esordire contro il proprio passato non era facile, e invece la Lazio di Maurizio Sarri non ha avuto troppi problemi nel superare il neo-promosso Empoli, tra le mura del Castellani. Un match divertente e intenso (soprattutto nei primi 45′ di gioco), con i padroni di casa addirittura avanti per primi con la rete di Filippo Bandinelli.

Poi, salgono in cattedra gli uomini di Sarri, con Milinkovic-Savic che firma il pareggio e poi l’assist per il 2-1 di Lazzari. Nel finale di primo tempo c’è spazio anche per la rete di Ciro Immobile, che dagli undici metri fulmina l’Empoli con la terza marcatura dei biancocelesti. Un gol che rimanda subito al mittente le critiche che l’attaccante campano ha ricevuto nel corso dell’ultimo Europeo.

Le stesse critiche che hanno colpito anche Andrea Belotti, autore del gol pareggio contro l’Atalanta. Gli orobici per poco non inciampano alla prima di campionato contro il neonato Torino di Juric, in una partita combattuta ed equilibrata. Ad aprire le marcature è il solito Muriel, poi nel finale di partita l’altro bomber della Nazionale trova il guizzo valido per l’1-1. A regalare i tre punti a Gasperini, però, ci pensa il giovanissimo Piccoli, con la rete del 2-1 nei minuti di recupero.

LEGGI ANCHE >>> L’amara rivelazione di Lukaku a Inzaghi, Marotta e Ausilio

Muriel
Muriel (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Serie A, vincono Lazio e Atalanta: i risultati e la classifica

EMPOLI-LAZIO 1-3
4′ Bandinelli (E), 6′ Milinkovic-Savic (L), 31′ Lazzari (L), 41′ rig. Immobile (L)

TORINO-ATALANTA 1-2
6′ Muriel (A), 79′ Belotti (T), 90’+2′ Piccoli (A)

CLASSIFICA: Inter 3, Sassuolo 3, Atalanta 3, Lazio 3, Bologna 0, Cagliari 0, Empoli 0, Fiorentina 0, Juventus 0, Lazio 0, Milan 0, Napoli 0, Roma 0, Salernitana 0, Sampdoria 0, Spezia 0, Torino 0, Udinese 0, Venezia 0, Verona 0, Genoa 0